Nuovo Motorola Edge 50: retro in legno e fotocamere brillanti per combattere con Xiaomi

Per l’ennesimo anno, Motorola ha rinnovato una delle sue famiglie più interessanti con tre nuovi smartphone che vanno a contrastare marchi come Xiaomi e Samsung. L’azienda ha presentato il Motorola Edge 50 Fusion, Edge 50 Pro e Edge 50 UltraI Motorola Edge 50 Fusion, Edge 50 Pro e Edge 50 Ultra si distinguono per il design accattivante, le potenti specifiche tecniche e il prezzo, che parte da 400 euro.

L’ammiraglia dell’azienda per quest’anno è, ovviamente, l’Edge 50 Ultra. Questo smartphone, lo ribadiamo, si distingue soprattutto per il suo aspetto. L’azienda ha optato per un design che riprende quello del suo predecessore, ma con finiture completamente diverse. Il nuovo Edge 50 Ultra ha due versioni con retro in legno naturale -Motorola ha annunciato anche due versioni con finitura in pelle vegana, disponibili in due tonalità Pantone, frutto della collaborazione dell’azienda con Pantone.

Questo design distintivo è completato da un display pOLED da 6,7 pollici con una risoluzione di 2712 x 1220 pixel e una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. L’Edge 50 Ultra è dotato anche di un processore. Qualcomm Snapdragon 3 Genaccompagnato da 16 GB di RAM e 1 TB di memoria interna. Il tutto è alimentato da una batteria da 4.500 mAh, che supporta la ricarica wireless e la ricarica rapida da 125W.

Per quanto riguarda la fotocamera, il Motorola Edge 50 Ultra è dotato di una. triplo sensore con una fotocamera principale da 50 megapixel.. È inclusa anche una fotocamera ultragrandangolare con la stessa risoluzione e un teleobiettivo da 64 megapixel in grado di catturare immagini con zoom ottico 3x e digitale fino a 100x.

LEGGI  La novità di Spotify è un ChatGPT che crea playlist in base ai vostri input.

Motorola Edge 50 Pro e Edge 50 Fusion

Retro del Motorola Edge 50 Pro

Il Motorola Edge 50 Pro si presenta con un design molto simile a quello dell’Edge 50 Ultra. Inoltre, con lo stesso schermo display pOLED da 6,7 pollici con risoluzione Full HD+. e una frequenza di aggiornamento di 144 Hz.

Le differenze, in particolare, riguardano due aree chiave. Da un lato, le prestazioni; l’Edge 50 Pro è dotato di un processore Snapdragon 7 Gen 3, accompagnato da 12 GB di RAM e 512 GB di memoria interna nella versione base.

Il nuovo Edge 50 Pro ha anche una fotocamera leggermente diversa rispetto al modello Ultra. Il dispositivo include un sensore primario da 50 megapixele una fotocamera ultra-grandangolare con una risoluzione di 13 megapixel. È accompagnata da un teleobiettivo da 10 megapixel con zoom trex.

Motorola Edge 50 FusionMotorola Edge 50 Fusion

Il Motorola Edge 50 Fusion è il modello più modesto della nuova famiglia del marchio. Mantiene la stessa linea di design dei suoi fratelli maggiori, ma con un modulo fotografico leggermente diverso, in quanto include un doppio sensore da 50 megapixel, di cui uno con fotocamera ultra-grandangolare.

In termini di prestazioni, l’Edge 50 Fusion vanta un processore Qualcomm 7s Gen 2accompagnato da 8 GB di RAM e 128, 256 e 512 GB di memoria. Il tutto, con una batteria da 5.000 mAh che, secondo l’azienda, offre fino a 30 ore di autonomia.

Prezzo e disponibilità dei nuovi telefoni di punta di Motorola

Al momento è disponibile solo il Motorola Edge 50 Pro. Lo smartphone del marchio arriva a un prezzo di 699 EURO. In seguito, l’azienda lancerà il modello Edge 50 Ultra, che arriverà al prezzo di 999 euro nella versione con 16 GB di RAM e 1 TB di memoria interna. Anche l’Edge 50 Fusion sarà disponibile nel prossimo futuro al prezzo di 399 EURO.

LEGGI  Per la prima volta in 30 anni, Microsoft aggiunge un nuovo tasto alla tastiera di Windows

Elaborazione .

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *