Vogliono Messi: l’Arabia Saudita lancia un’offerta da 300 milioni di euro per mettere Leo contro Cristiano Ronaldo

Dal Medio Oriente non intendono fermarsi nel loro sogno di diventare la nuova capitale mondiale di questo sport. Dopo aver trattenuto CR7, l’Arabia Saudita sogna di ingaggiare Messi per una cifra fino a 300 milioni di euro.

© Getty ImagesLionel Messi contro Cristiano Ronaldo, il sogno dell’Arabia Saudita.

Mentre continua a segnare gol per il PSG, ricevendo il calore di un mondo calcistico che non ha dimenticato i suoi traguardi per Qatar 2022 e in attesa di firmare un nuovo contratto Il Parco dei Principi, in Arabia Saudita, sembra essere pronto a offrirgli un succulento piano B. Lionel Andres Messi contro Cristiano Ronaldo, il sogno di Riyadh che costerà almeno 300 milioni di euro.

L’arrivo del portoghese in Medio Oriente è un altro passo avanti per il mondo arabo nel suo desiderio di dominare il bel gioco. In un accordo che va oltre il campo di gioco, che guarda ai Mondiali e che promette di portare altre stelle nella Premier League saudita, dalla Catalogna assicurano che rivedere Messi contro Cristiano Ronaldo in modo ufficiale è già in fase di analisi da parte del fondo PIF.

Il Fondo di investimento pubblico, guidato dal principe Mohammed bin Salman e già detentore del Newcastle United, ha appoggiato il trasferimento di CR7 all’Al Nassr. e che ha contribuito in modo determinante a far sì che il 19 gennaio vedremo le due leggende affrontarsi di nuovo sul campo, non ha intenzione di fermarsi nel suo sogno di per fare del Medio Oriente la capitale mondiale del gioco.

300 milioni per convincere Messi

Mundo Deportivo è chi svela gli obiettivi del PIF per ingaggiare Lionel Andres per i rivali dell’Al Nassr nella Premier League saudita. Al Hilalla squadra con il maggior numero di titoli di Champions League in Asia, sembra essere una nuova parte interessata al futuro della Pulga, che oltre a negoziare con il PSG un nuovo contratto di lavoro, ricordiamo che è già un ambasciatore del turismo nel Paese arabo.

“Qui è considerato ‘El Clasico’. Lo chiamiamo ‘Il derby di Riyadh'”.rivelano a Mondo dello sport dalla capitale saudita sul prossimo obiettivo del fondo PIF per continuare a portare il Paese ai vertici dello sport. Non sarà un’operazione semplice, ma l’offerta arriverà sul tavolo di Lionel Messi, che è free agent dal 1° gennaio.

300 milioni di euro all’anno solo di stipendio, le prime offerte che l’Arabia Saudita vuole fare a Lionel Messi. che sta iniziando a farsi sentire in Medio Oriente affinché il mondo del calcio possa tornare a vivere un duello ufficiale tra La Pulga e CR7 che non si svolge dalla fase a gironi della Champions League del 2020.

Scarica l’app Bolavip e segui istantaneamente tutte le informazioni della tua squadra preferita su: https://bit.ly/BV-app22

LEGGI  Attenzione a Scaloni: la nazionale paraguaiana cerca di nazionalizzare uno dei giocatori più promettenti dell'Argentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *