UEFA, il futuro di Lionel Messi sotto esame

L’organo di vertice del calcio europeo segue con attenzione le trattative per il prolungamento del contratto di Messi con il PSG. UEFA, un altro “ostacolo” nel futuro de La Pulga.

© Getty ImagesLionel Messi e la UEFA.

Mentre dalla Francia annunciano che finalmente non ci saranno tributi al suo ritorno. al Parco dei Principi e in Spagna gli stanno rivelando le chiavi di un contratto che lo pagherà in oro, per la La sede UEFA di Nyon tiene d’occhio il rinnovo di Lionel Andrés Messi da parte di un Paris Saint-Germain che dovrà dare garanzie ad Aleksander Ceferin e Co.

Un nuovo legame è all’orizzonte, così come un’estensione dello stipendio di Messi che i media come MARCA dare per assodato in questo momento. Nasser Al-Khelaifi ha l’appoggio di Doha per avviare la fine dell’operazione, così come la ferma intenzione di non mettere in Il club è in difficoltà con una UEFA che più che mai dovrà avere tutti i numeri in regola.

Il nuovo PSG che si prospetta ha una delle sue maggiori sfide nell’area finanziaria. Nonostante i crescenti introiti derivanti da sponsorizzazioni e accordi commerciali (il solo Messi ha portato 700 milioni di euro al Parco dei Principi), il nuovo PSG dovrà affrontare una delle sfide più importanti in termini di finanze. il monte salari del club è ancora alle stelle, sta generando multe per il Parc des Princes e il Financial Far Play della Ligue 1 tornerà in estate dopo essere stato reso inefficace dalla pandemia.

La UEFA non farà eccezioni

Gli arrivi di Lionel Messi, Sergio Ramos, Gianluigui Donnarumma o Hakimi Achraf sono aumentati fino al 45%. gli stipendi di un club che, come risulta da Mundo Deportivoera già stato sanzionato da Nyon con una multa di 10 milioni di euro che, se non evitati di nuovo, potrebbero tradursi in 65 chili e finestre senza nuovi acquisti.

LEGGI  La furia dell'Iran contro la FIFA: chieste le dimissioni di Jürgen Klinsmann

300 milioni di euro sono stati persi dal PSG negli ultimi 12 mesi, una misura accettata dal club e che pur non cambierà la spesa che il Qatar fa a Parigi, non sarà possibile quando la UEFA e la Ligue 1 inizieranno a far rispettare il nuovo Fair Play Finanziario in estate. Il rinnovo di Messi, necessario come la pietra miliare che segna la ricerca di un nuovo accordo al Parco dei Principi, non sarà possibile quando UEFA e Ligue 1 inizieranno ad applicare il nuovo Fair Play Finanziario in estate. di ridurre il monte salari fino a 200 milioni nella prossima stagione. Giocatori come Keylor Navas, Sergio Ramos e Neymar, i primi a soffrire in questa equazione per assicurarsi la firma di Lionel ed evitare problemi con Ceferin.

Scarica l’app Bolavip e segui istantaneamente tutte le informazioni della tua squadra preferita su: https://bit.ly/BV-app22

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *