Tremula Peso Pluma: l’intelligenza artificiale di Microsoft può ora generare canzoni con testo

Il L’intelligenza artificiale di Microsoft può ora creare musica di generi diversi partendo da una semplice frase. Il gigante tecnologico ha annunciato che Copilot aggiungerà il supporto per Sunoun’applicazione che produce canzoni utilizzando l’intelligenza artificiale generativa. La funzione sarà disponibile sul web per coloro che utilizzano l’applicazione browser Edge.

L’opzione di generare musica in Copilot sarà possibile grazie alle estensioni. Prima di generare musica, gli utenti dovranno abilitare il componente aggiuntivo Sona, disponibile nel menu in alto a destra. Una volta abilitato, solo descrivere la canzone desiderata utilizzando il linguaggio naturale. Ad esempio, “Creare una canzone reggaeton sulle infedeltà della regina“.

Copilot utilizzerà l’intelligenza artificiale di Suno per generare una canzone di un minuto comprensiva di testo. Gli utenti possono poi condividerla sui social media o inviarla ai propri cari. Il processo è relativamente semplice e richiede non più di due minuti per ogni richiestaÈ sufficiente accedere con il proprio account Microsoft.

“Grazie a questa partnership, le persone avranno a portata di mano la possibilità, indipendentemente dal loro background musicale, di creare canzoni divertenti, intelligenti e personalizzate con un semplice messaggio”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato stampa. il blog di Bing. “Suno è stato un leader nella tecnologia musicale dell’intelligenza artificiale, pioniere nella capacità di generare canzoni complete (testi, strumenti e voci cantate) da una singola frase”.

Il annunciato durante la Build 2023 come strategia per sfruttare le capacità dell’intelligenza artificiale. Microsoft e OpenAI si sono impegnati a creare un ecosistema di componenti aggiuntivi interoperabili che avrebbero aggiunto funzionalità a ChatGPT e Bing. I primi ad arrivare sono stati Expedia, Instacart e Tripadvisor, che hanno permesso di pianificare viaggi o generare liste della spesa.

LEGGI  Google cambierà il nome di Bard con uno più semplice

L’intelligenza artificiale di Copilot è in grado di creare canzoni, anche se non al livello di Taylor Swift

Taylor Swift compone canzoni migliori dell'IA di Copilot

Il creazione di immagini, testi o musica utilizzando l’intelligenza artificiale è uno degli argomenti più controversi. L’opinione generale è che questi contenuti è generato da materiale protetto da copyright Una serie di artisti e scrittori famosi ha fatto il passo successivo e ha citato in giudizio OpenAI, Stability AI e Midjourney per aver rubato il loro lavoro per addestrare i loro modelli di intelligenza artificiale.

Nel caso di Sunol’applicazione è stata creata da un team di musicisti ed esperti di intelligenza artificiale. che hanno lavorato in aziende come Meta o TikTok. Il formato è simile a quello di altre IA generativedove gli utenti possono creare canzoni utilizzando il linguaggio naturale. A seconda del grado di dettaglio dell’istruzione, il genere o il testo della canzone, anche se esiste la possibilità di personalizzare queste caratteristiche.

Come Midjourney o ChatGPT, Suno offre la possibilità di pagare un canone mensile. per ottenere più crediti e priorità nella generazione dei brani. Gli utenti Premium potranno caricare le canzoni su YouTube, Spotify o Apple Music, il che apre la porta a domande sulla legalità dei contenuti. “Se sei un abbonato a pagamento, sei il proprietario dei brani che generi quando sei abbonato a Pro o Premier”, spiega il servizio. sul sito web delle FAQ.

La versione di Suno per Copilot può essere utilizzata senza pagare un account.anche se ci sono delle limitazioni. Il componente aggiuntivo non è disponibile in tutte le regioni, quindi è necessario attendere un po’ prima che venga rilasciato nel proprio Paese.

LEGGI  Un peluche che parla grazie al ChatGPT e con la voce di Grimes? Sì, esiste già

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *