Tesla fa ciò che Apple non è riuscita a fare: un AirPower

Uno dei prodotti Apple che non è mai stato commercializzato, ma che continua a fare scalpore dopo diversi anni, è l’AirPower. Il caricabatterie triplo di Apple è stato annullato per motivi tecnici (presunto surriscaldamento) e da allora è stato cancellato. molti produttori hanno tentato di creare un proprio.

L’ultima a unirsi alla festa è Tesla, che ha lanciato un caricatore che consente di ricaricare fino a tre dispositivi in qualsiasi punto della superficie e in modalità wireless. Un concetto simile a quello di Apple.

E proprio come il caricabatterie fallito di Cupertino, non è economico. Non è affatto economico. Il caricatore triplo di Tesla vanta materiali pregiati, ma il suo prezzo sale a 300 dollari. Si tratta di una cifra un po’ alta se si considera che la la carica massima è di 65W. In compenso, però, ha un design spettacolare che ricorda il Cybertruck.

Con il nome di Wireless Charging Platform, Tesla promette una potenza di ricarica fino a 15 W per dispositivo e fino a tre dispositivi contemporaneamente. Il caricabatterie è costituito da un unico alloggiamento in alluminio sormontato da una superficie in alcantara premium e da un supporto magnetico rimovibile. Ciò consente al caricabatterie Tesla di possono essere posizionati in piano o inclinati.

Il caricatore di Tesla consente la ricarica su tutta la sua superficie.

Secondo l’azienda, il caricabatterie è dotato di tecnologia FreePower, il che significa che è compatibile con tutti i dispositivi Qicompresi gli iPhone. Inoltre, come AirPower, consente di ricaricare i dispositivi in qualsiasi punto della superficie senza bisogno di un allineamento preciso.

Come qualsiasi altro caricabatterie premium, includono sistemi di sicurezza attiva. Infatti, se il caricabatterie Tesla rileva la presenza di un oggetto metallico tra il caricabatterie wireless e il dispositivo, interrompe la trasmissione dell’energia e avvertirà che la carica è stata messa in pausa..

LEGGI  Il vostro cellulare e la vostra Tesla si collegheranno a Starlink senza che voi facciate nulla.

La confezione include tutto il necessario, compresi il caricatore da parete da 65W e il cavo USB-C per alimentare il dock wireless di Tesla, anche se presumibilmente è possibile utilizzare qualsiasi altro caricatore da parete di terze parti.

Come abbiamo detto, il prezzo è tutt’altro che economico: può essere preordinato ora per 300 dollari. Tuttavia, per riceverlo a casa dovrete aspettare ancora qualche mese, poiché, secondo l’azienda, le spedizioni non inizieranno prima di febbraio 2023.

Guida ai regali di Natale 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *