Sono trapelate le prime immagini del Sonos Sub Mini, il subwoofer più economico del marchio.

Sonos, purtroppo, è stata vittima di numerose fughe di notizie negli ultimi mesi. Questa volta il produttore ha diffuso immagini del Sonos Sub Mini. Sub Miniil subwoofer più piccolo e conveniente del marchio. Sebbene da tempo si parli di questo prodotto, questa è la prima volta che siamo in grado di vederlo da diverse angolazioni.

Il filmato, tra l’altro, è stato condiviso da WinFuture.de. Il Sonos Sub Mini è dotato di un design cilindrico con uno spazio libero a forma di pillola nella parte centrale. Questo dettaglio ricorda il fratello maggiore, il Sonos Sub Subwoofer. Vale la pena ricordare, tuttavia, che quest’ultimo ha una forma quadrata e dimensioni notevolmente maggiori.

Purtroppo i media citati non forniscono ulteriori dettagli. Tuttavia, dato che stiamo guardando le immagini promozionali del Sonos Sub Mini, possiamo ipotizzare che la sua presentazione è dietro l’angolo.. È probabile che l’azienda lo sveli entro la fine dell’anno.

Si sospetta che il Sonos Sub Mini abbia funzioni molto simili al Subwoofer, ma con una potenza inferiore. A The Verge menzionano che probabilmente i due diffusori condividono una disposizione dei componenti simile, motivo per cui hanno optato per un design chiaramente ispirato ai diffusori più performanti.

Presumibilmente, il Sonos Sub Mini sarà scelto dai consumatori che desiderano migliorare i bassi del proprio sistema audio, ma senza rompere il portafoglio. Il subwoofer Sonos ha certamente un prezzo elevato nella maggior parte dei paesi. In Spagna è possibile ottenerlo per circa 800 euro, mentre in Messico è necessario sborsare 18.000 dollari.

Quindi, se Sonos vuole fare le cose in grande con il Sub Mini, dovrà offrire un prezzo competitivo. È interessante notare che il produttore ha già puntato su un prodotto a basso costo di recente, forse dopo aver constatato che altri marchi stanno avendo successo con dispositivi più economici. Mi riferisco al Sonos Ray, una sound bar dal prezzo sorprendente per la sua straordinaria qualità sonora.

LEGGI  Google rinnova i risultati della ricerca mobile: immagini e video sono ora più rilevanti che mai

E tornando al segmento superiore, di recente è trapelato il Sonos Optimo 2, il suo diffusore più ambizioso fino ad oggi e il cui design è molto diverso da quello a cui siamo abituati. L’idea del produttore è quella di creare una famiglia di diffusori Optimo per conquistare il salotto. Questo e il Sonos Sub Mini saranno probabilmente presentati in occasione di un prossimo evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.