Si tratta di Manta Ray, il nuovo drone subacqueo autonomo e modulare proveniente dagli Stati Uniti.

Molti conoscono il Northrop Grumman per i suoi sviluppi nel settore aerospaziale. Tuttavia, l’azienda è presente anche nel settore navale ed è attualmente responsabile di uno dei progetti più ambiziosi degli Stati Uniti: lo sviluppo di una nave da guerra. drone subacqueo autonomo e modulare in grado di svolgere missioni militari in qualsiasi parte del mondo. Un veicolo di questo tipo ha già un prototipo funzionante, chiamato Manta Ray.

Il nome Manta Ray non è stato scelto per caso. Il design del drone subacqueo di Northrop Grumman si basa sull’aspetto di una manta – o manta ray – ma la decisione non è solo estetica. Secondo il produttore, l’ispirazione si è basata su sulla capacità “elegante” della creatura marina di planare.

E la Manta Ray è proprio così: un aliante subacqueo. L’iniziativa di sviluppare questo veicolo autonomo è nata nel 2020, quando la DARPA, l’Agenzia per i progetti di ricerca avanzata della Difesa, ha pubblicato una richiesta di proposte per creare un nuovo tipo di veicolo subacqueo senza equipaggio. Alla fine del 2021, la Northrop Grumman è stato annunciato come azienda scelta per la progettazione, la produzione e il collaudo.

Cosa si sa del Manta Ray, il drone subacqueo statunitense?

Cosa si sa del Manta Ray, il drone subacqueo statunitense?
Foto Northrop Grumman

Come per qualsiasi progetto sviluppato su richiesta della DARPA, la maggior parte dei dati associati al Manta Ray sono riservati. Northrop Grumman ha rilasciato alcune informazioni sul progetto, insieme a immagini ufficiali del primo prototipo già costruito. Tuttavia, le sue specifiche tecniche sono state tenute sotto chiave.

Ciò che il costruttore ha menzionato è che, come aliante subacqueo, può completare lunghe missioni risparmiando energia. “Gli alianti devono cambiare assetto solo per pochi minuti all’inizio o alla fine della loro traiettoria. Per il resto del tempo, planano in avanti utilizzando una potenza e un’energia minime. Questa tecnologia rende il funzionamento degli alianti più efficiente, consentendo a Manta Ray di risparmiare energia per le missioni più lunghe”, ha spiegato l’azienda.

LEGGI  Addio, Apple? Microsoft scommette su ARM e AI per conquistare il mercato

Un’altra caratteristica interessante del Manta Ray è che può “ancorarsi” al fondale marino e ibernarsi consumando energia minima ed essenziale. Per quanto riguarda il suo funzionamento, Northrop Grumman lo ha sviluppato per operare senza logistica umana in loco. Nel 2022, l’azienda ha indicato che il veicolo sarà dotato di capacità C3 (comando, controllo e comunicazioni) che gli consentiranno di operare con una minima supervisione umana.

Queste capacità sono già state testate all’inizio di quest’anno. Tra febbraio e marzo dello scorso anno, gli sviluppatori hanno completato con successo i primi test del prototipo Manta Ray in scala reale nelle acque al largo delle coste della California meridionale. “Durante i test, Manta Ray ha dimostrato la sua capacità di planare, salire e scendere, virare, librarsi e ancorarsi. Può eseguire alcune di queste abilità in modo autonomo, evitando la necessità di una logistica umana in loco o di un capitano umano”, ha dichiarato Northrop Grumman. Dopo le dimostrazioni, la DARPA ha annunciato che avrebbe discusso le fasi successive del progetto con la Marina statunitense.

Un veicolo autonomo e modulare

Northrop Grumman | Manta RayNorthrop Grumman | Manta Ray

Come spiegato da Northrop Grumman, il Manta Ray è stato sviluppato con la capacità di trasportare una quantità significativa di carico per missioni multiple. Trattandosi di uno sviluppo militare, è probabile che questo implichi la possibilità di trasportare bombe o altri armamenti. Tuttavia, ciò non è stato confermato pubblicamente.

L’azienda ha dichiarato che la fornitura di questo veicolo subacqueo con capacità autonome risponde all’esigenza di garantire la sicurezza del personale delle forze armate statunitensi. Joe DeaneIl responsabile del programma Manta Ray, Joe Deane, non ha usato mezzi termini. “La capacità senza equipaggio di Manta Ray è fondamentale perché vogliamo tenere gli esseri umani fuori pericolo durante le lunghe missioni in ambienti potenzialmente pericolosi”, ha spiegato.

LEGGI  I problemi di download di Kindle: la soluzione potrebbe tardare ad arrivare

L’altra caratteristica distintiva del Manta Ray è la sua capacità modulare. Come spiega Northrop Grumman, il drone subacqueo potrà può essere smontato in sottosezioni che possono essere spedite in tutto il mondo in cinque container di dimensioni normali.. Durante i test effettuati all’inizio di quest’anno, è stato dimostrato con successo come possa essere riassemblato sul campo per un’implementazione senza soluzione di continuità.

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *