Scordatevi di vedere presto il successore della Nintendo Switch

Se siete tra coloro che stavano aspettando il successore di Nintendo Switch Come anticipato da alcune indiscrezioni, è meglio temperare le aspettative. Secondo BloombergKyoto è pienamente convinta di poter prolungare la vita dell’attuale hardware, soprattutto perché il processo di produzione è migliorato in modo significativo.

Oggi, secondo il rapporto, l’azienda si ritiene in grado di. distribuire 21 milioni di unità di Nintendo Switch per il prossimo anno fiscale.che inizierà nel marzo 2023.

Quando un produttore di console per videogiochi effettua una simile mossa nella sua linea di produzione, è altamente improbabile che introduca una nuova generazione. Perché? Perché l’annuncio di un nuovo hardware sottrarrebbe interesse al prodotto ancora in fase di commercializzazione.

Possiamo quindi intuire che, almeno per i prossimi 14 mesi, non ci saranno informazioni ufficiali sul successore di Nintendo Switch.

La carenza di componenti è alle spalle

Uno dei motivi che hanno spinto Nintendo ad aumentare la produzione dello Switch, secondo le informazioni fornite da Bloombergè perché la disponibilità di componenti si è stabilizzata. Un paio di anni fa, abbiamo parlato di come la carenza di chip, causata principalmente dalla pandemia, abbia rallentato la produzione di massa di diversi prodotti tecnologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *