Samsung lancia un’alternativa a ChatGPT: Gauss

Samsung è l’ultima azienda a saltare sul carro dell’intelligenza artificiale generativa con l’annuncio da Gaussil proprio modello linguistico. La tecnologia è stata presentata al forum sull’intelligenza artificiale organizzato dai sudcoreani e può elaborare il linguaggio naturale, generare e modificare immagini o aiutare gli utenti a programmare.

Samsung ha spiegato che il nome scelto per la sua AI generativa è in onore del matematico e astronomo Carl Friedrich Gauss. Il modello è attualmente disponibile solo per i dipendenti dell’azienda asiatica, anche se l’intenzione è di iniziare ad applicarlo ai suoi vari prodotti in futuro. Tuttavia, non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Gauss è stato sviluppato dal team di Ricerca Samsungche ha lavorato per consentire l’elaborazione delle sue azioni sia nel cloud che su un dispositivo. Il gigante coreano sostiene che la sua strategia non è solo quella di sviluppare strumenti basati sull’IA, ma anche di consentirne un uso sicuro.

Infatti, l’azienda afferma di essere al lavoro per “monitorare ed eliminare” qualsiasi problema di sicurezza o privacy che possa sorgere durante il processo. Samsung non ha ancora specificato quando è iniziato lo sviluppo di Gauss, anche se non sarebbe sorprendente se il progetto avesse acquisito importanza nel corso di quest’anno.

Non dimentichiamo che, lo scorso aprile, alcuni dipendenti Samsung hanno fatto trapelare informazioni riservate utilizzando ChatGPT per risolvere bug nel loro codice. Il caso è stato abbastanza noto da indurre Samsung a vietare ai propri dipendenti l’uso di chatbot di terze parti. All’epoca, si diceva che l’azienda stesse lavorando a una soluzione proprietaria di intelligenza artificiale generativa per evitare che simili incidenti si ripetessero. Anche se non è del tutto chiaro se si riferissero a quello che ora è stato presentato come Samsung Gauss..

LEGGI  ChatGPT ha ora una versione a pagamento

Il primo sguardo a Gauss, l’intelligenza artificiale generativa di Samsung

Gauss è stato presentato al forum AI 2023 di Samsung. Foto: Samsung.

Uno degli elementi interessanti di Samsung Gauss è che è suddiviso in tre diversi modelli. Da un lato c’è Linguache, come suggerisce il nome, può creare ed elaborare il linguaggio naturale in formato testo. Secondo gli asiatici, questa IA generativa è in grado di riassumere e tradurre documenti o comporre e-mail.

Un altro pezzo che compone Samsung Gauss è Codice. In questo caso, si tratta di una piattaforma sviluppata per aiutare gli ingegneri dell’azienda a programmare. Ciò avviene attraverso un assistente chiamato code.iche funziona su questo modello.

Samsung Gauss è completato da Immagineun’intelligenza artificiale generativa dedicata alla creazione e all’editing di immagini. Un elemento interessante menzionato dai sudcoreani è che la tecnologia non solo può generare immagini da zero o applicarvi modifiche stilistiche, ma anche creare immagini ad alta risoluzione da materiali a bassa risoluzione.

Non si sa ancora quando Gauss sarà disponibile per i prodotti Samsung. Gli asiatici hanno spiegato che, per il momento, il loro nuovo modello di intelligenza artificiale viene utilizzato per ottimizzare la produttività dei suoi lavoratori. Potremmo quindi dover aspettare diversi mesi prima di vederla nelle mani degli utenti. Tuttavia, non sarebbe insolito che l’azienda iniziasse a integrare gradualmente la tecnologia nei suoi cellulari, tablet, orologi, computer e dispositivi per la casa intelligente.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *