Questa è la funzione di WhatsApp che stavate aspettando da una vita se odiate i promemoria vocali.

Se odiate i promemoria vocali su WhatsApp siete fortunati. La tirannia degli audio sta per finire grazie a una funzione che sta iniziando a essere disponibile. L’app di messaggistica ha pensato a un modo per farvi dimenticare di ascoltare i messaggi audio e è possibile leggerli grazie a una semplice trascrizione in testo..

Sì, con l’ultima versione di WhatsApp sarà possibile leggere i promemoria vocali. E no, non è magia, è semplicemente un’integrazione dell’app con il sistema di trascrizione dei telefoni Android. E per quanto riguarda gli iPhone? Beh, dovete sapere che questa funzione è disponibile sui cellulari Apple già da diversi mesi.

Ora, per la gioia degli utenti Android, WhatsApp sta integrando questa trascrizione anche nell’ecosistema di Google. Il funzionamento è semplice e molto simile a quello dell’iPhone, anche se non utilizza lo stesso sistema per la trascrizione dei messaggi. trascrizione dell’audio in testo. Si tratta di una funzione proprietaria del sistema operativo, quindi ogni applicazione la gestirà in modo diverso.

Come funziona la trascrizione audio su WhatsApp

In realtà si tratta di una funzione incredibilmente semplice. Quando arriverà sul vostro dispositivo Android vedrete un sotto i promemoria vocali che avvisa della nuova funzione. Se si fa clic sul link, è sufficiente un solo passo per ottenere la nuova funzione. i file audio saranno convertiti in testo: selezionare la lingua generale della conversazione.

Una volta fatto questo, si inizierà a vedere una tra virgolette sotto ogni audio. che si riceve. WhatsApp, con l’aiuto di Android, trascriverà ogni parola del promemoria vocale in testo, così non dovrete più ascoltare gli audio dei vostri amici.

Immagine da <a href=httpswabetainfocomwhatsapp beta for android 2 24 15 5 whats new>WABetaInfo<a>

Come si fa? Quando l’abbiamo testato su iOS, ha funzionato abbastanza beneanche se dipende molto dalla qualità dell’audio, dalla chiarezza con cui la persona parla e dal rumore di fondo. Inoltre, la qualità della trascrizione diminuisce quando i promemoria vocali sono troppo lunghi, non fanno pause o sono pronunciati troppo velocemente.

LEGGI  Cosa succederà ai clienti di Orange e MásMóvil dopo la fusione?

Tuttavia, è sicuramente un sollievo per tutti coloro che non amano i promemoria vocali, che non ascoltano bene il telefono o che non possono tenere il telefono all’orecchio ogni volta che ricevono un messaggio audio. È una soluzione che si è fatta attendere, ma che molti accoglieranno a braccia aperte ogni volta che apriranno WhatsApp.

È disponibile per tutti i dispositivi Android? Beh, quando WhatsApp lancerà questa funzione a livello globale – cosa che dovrebbe accadere molto presto – sarà giusto che tutti i telefoni Android la avranno integrata. E per finire, solo un dettaglio, ogni pacchetto di lingue pesa circa 100-150 MBquindi assicuratevi di avere almeno questa quantità di spazio disponibile sul vostro smartphone.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *