Qatar 2022: l’11 ideale per gli ottavi di finale dei Mondiali di calcio

Il Coppa del Mondo del Qatar 2022 è ormai alle battute finali e restano solo otto squadre in corsa per il titolo più ambito del calcio. Gli ottavi di finale si sono conclusi martedì, con alcune grandi potenze che sono avanzate e altre che sono state sorprendentemente eliminate.

+Vedi il calendario di Qatar 2022

Complessivamente, le squadre candidate nelle loro chiavi sono state all’altezza della situazione e si sono assicurate una vittoria per rimanere in gara. Tuttavia, Il Marocco ha dato alla Spagna un grande approccio e ha finito per eliminarla ai rigori.causando la prima grave perdita di questa fase.

L’11 IDEALE DEGLI OTTAVI DI FINALE

Dominik Livaković

La Croazia ha dovuto soffrire contro il Giappone per avanzare ai quarti di finale, ma è stato ai rigori che il portiere della Dinamo Zagabria ha brillato con tre parate. I secondi classificati sono ancora in corsa e cercano la rivincita.

Achraf Hakimi

Come in tutta la competizione, il terzino del PSG ha dato il meglio di sé per il Marocco, che rimane imbattuto nella competizione. Il difensore ha giocato un ruolo importante nella partita contro la Spagna, segnando anche il rigore nella ripresa, quando ha messo la palla alle spalle di Unai Simon.

Harry Maguire

Un altro clean sheet per l’Inghilterra in questa Coppa del Mondo, ed è già il terzo. Inoltre, contro il Senegal, ha mantenuto il terzo clean sheet consecutivo, con Maguire solido in difesa.

Nicolas Otamendi

La nazionale argentina ha disputato un ottimo incrocio agli ottavi di finale contro l’Australia e, sebbene il risultato sia stato macchiato e compromesso nel finale da un rimbalzo fortuito, la prestazione della linea arretrata di Scaloni è stata all’altezza e Otamendi ha guidato in quel ruolo, fornendo anche un assist a Messi.

LEGGI  La furia dell'Iran contro la FIFA: chieste le dimissioni di Jürgen Klinsmann

Theo Hernandez

I campioni in carica hanno continuato la loro marcia costante verso un altro titolo dopo una vittoria per 3-1 sulla Polonia. Hernandez, dalla linea arretrata, ha fatto un lavoro facile per i francesi, che hanno avuto un brillante Mbappé in cima per finire.

Lucas Paqueta

Un altro di quelli che sta disputando una Coppa del Mondo eccezionale. Il centrocampista del Canarinha sta dando il suo contributo in diverse zone del campo e i sudamericani ballano e segnano. Paqueta ha anche segnato il quarto gol nella comoda vittoria sulla Corea del Sud.

Casemiro

Come uomo di punta di Tite a centrocampo, il giocatore del Manchester United fa il lavoro sporco per permettere ai giocatori d’attacco di divertirsi a segnare gol. Contro la Corea del Sud ha disputato un’altra partita impeccabile ed è una delle grandi stelle della Coppa.

Frenkie de Jong

L’Olanda ha faticato a tratti contro gli Stati Uniti, ma alla fine ha vinto per 3-1. Il centrocampista del Barcellona ha tirato le fila del gioco a centrocampo e del possesso palla.

Kylian Mbappé

A soli 23 anni, l’attaccante del PSG è stato ancora una volta protagonista, segnando una doppietta e portando il suo bottino a 9 gol tra Russia 2018 e Qatar 2022. Ha segnato cinque gol nelle quattro partite disputate in questa edizione.

Lionel Messi

Contro l’Australia, l’attaccante dell’Albiceleste ha segnato ancora una volta un gol meraviglioso, questa volta in anticipo rispetto al Messico, per aprire la partita. Oltre al gol, ha realizzato una delle sue migliori prestazioni in una Coppa del Mondo.

Gonçalo Ramos

L’attaccante del Benfica ha avuto il difficile compito di sostituire Cristiano Ronaldo nella formazione titolare, ma non ha avuto problemi a portare a termine il lavoro. Nel 6-1 rifilato alla Svizzera ha segnato una tripletta.

LEGGI  Prospettive difficili: il Brasile ha due nuovi assenti per il resto della Coppa del Mondo in Qatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *