Pele non risponde alla chemioterapia ed è in cure palliative

‘O Rei’ sta affrontando il cancro dal 2021 e all’inizio del 2022 le sono state diagnosticate delle metastasi. Attualmente è ricoverato in ospedale a San Paolo, poiché il trattamento per la malattia non sta dando risultati.

© IMAGO / XinhuaPelé non risponde al trattamento chemioterapico e le sue condizioni peggiorano.

Mentre il Coppa del Mondo Qatar 2022c’è grande preoccupazione per lo stato di salute di Pelé in tutto il mondo. Le condizioni di ‘O Rei’ sono riservate, ma le ultime informazioni che arrivano da Brasileil panorama non è incoraggiante. Da martedì scorso è ricoverato all’Hospital Israelita Albert Einstein di San Paolo.

Come rivelato da Folha di San Paolo, il trattamento chemioterapico a cui Pelé si stava sottoponendo per il cancro di cui è affetto (e per il quale è stato operato nel 2021), non risponde più ed è in cure palliative esclusive.. Ciò significa che sta ricevendo solo misure antidolorifiche.

La leggenda del calcio brasiliano era stata ricoverata martedì scorso a causa di un’anasarca (gonfiore generalizzato) e di un’insufficienza cardiaca. ESPN. L’ultimo referto medico, rilasciato dall’Ospedale Israelita Albert Einstein e reso pubblico venerdì, gli ha diagnosticato una infezione respiratoriache viene contrastato con antibiotici.

Pelé continuerà a essere ricoverato in ospedale a tempo indeterminato, anche se la misura delle cure palliative sta suscitando profonda preoccupazione in tutto il mondo. Questa misura viene adottata per tutti i pazienti con malattie o condizioni progressive e pericolose per la vita.

Durante la partita finale del Brasile ai Mondiali di Qatar 2022 contro il Camerun, si sono visti diversi striscioni con messaggi di sostegno per le condizioni di salute di Pelé, ma il pezzo forte è stato un enorme striscione sugli spalti, che recitava “guarisci presto”.

LEGGI  Era in prestito al Borussia Dortmund e ha detto dei tedeschi: "Sono stati due anni sprecati".

Pelé ha rassicurato in un comunicato

Amici miei, voglio mantenere tutti calmi e positivi. Sono forte, piena di speranza e continuo il mio trattamento come sempre. Desidero ringraziare tutto il personale medico e infermieristico per le cure ricevute.

Ho molta fede in Dio e ogni messaggio d’amore che ricevo da voi in tutto il mondo mi mantiene piena di energia. E guardate anche il Brasile nella Coppa del Mondo!

Grazie mille per tutto

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *