Il Barcellona non nega il possibile ritorno di Messi: “Sarebbe fattibile”.

Eduard Romeu, vicepresidente economico del Barcellona, ha lasciato in sospeso la possibilità di un ritorno di Lionel Messi all’istituzione. “Questa sarà sempre la sua casa”, ha detto.

© Getty ImagesLionel Messi e la possibilità di tornare a Barcellona.

Barcellona non nasconde o nega più completamente la possibilità che Lionel Messi potrebbe tornare al club entro il 2023. Nelle ultime ore si sono fatte sempre più insistenti le voci che il crack argentino non rinnoverà il suo contratto con il Paris Saint-Germain.Il che lascia aperta la possibilità che i “Culé” cerchino di ingaggiarlo. ritorno. A questo proposito, il vicepresidente economico del club, Eduard Romeu ha ammesso che sarebbe stato “praticabile“.

Messi ha lasciato il Barcellona nell’estate del 2020, dopo che il club non è stato in grado di soddisfare le sue richieste di rinnovo, mentre il club stava affrontando una grave crisi finanziaria. A fronte di ciò, il Rosarino ha dovuto partire per il PSG con il dolore di un’uscita che non voleva né si aspettava. Ora, la realtà è che un ritorno al Camp Nou potrebbe essere più che possibile..

Eduard Romeu, direttore finanziario del Barça, è intervenuto su El Matí da Radio Catalunya e non ha negato la possibilità che Lionel Messi potrebbe tornare, purché come agente libero. “Se tornasse, sarebbe gratuito, quindi sarebbe fattibile nella mia zona, anche se non è previsto nel budget.“, ha avvertito, per il momento.

D’altra parte, Romeu ha elogiato Leone e gli ha aperto le porte del club, anche se il suo ritorno non dipenderà da ciò che deciderà il consiglio di amministrazione, poiché l’ultima parola spetterà a Xavi Hernandez. “Messi è un’icona del Barcellona. Questa sarà sempre la sua casa, ma sarà una decisione tecnica… e da lì non so più nulla.“, ha detto.

LEGGI  Un gentiluomo: il gesto di cuore di Cavani per i bambini rende orgogliosi l'Uruguay e il Valencia

La situazione del Barcellona, dopo gli ultimi anni difficili dal punto di vista finanziario, continuerà a migliorare, secondo le sue parole, il che potrebbe creare una buona atmosfera per Messi in caso di ritorno. “Abbiamo salvato il Barça, anche se non l’abbiamo ancora risolto, non è sano. È tempo di austerità, di rigore. Tra cinque anni saremo al livello che dovremmo avere“, ha detto. Ha aggiunto: “Il Barça non avrà problemi la prossima estate con la struttura che abbiamo messo in piedi.“.

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *