Pele: l’accattivante richiesta di tributo di Gianni Infantino

Gianni Infantino, presente a San Paolo per l’ultimo saluto a Pelé, ha lanciato una proposta suggestiva per rendere omaggio alla stella brasiliana.

© FIFA.comGianni Infantino ha proposto che ogni paese abbia uno stadio intitolato a Pelé.

Dalle ore 10 di lunedì 2 gennaio, dopo la notizia della sua morte, avvenuta il 29 dicembre per un cancro al colon, I funerali di Pelé si sono svolti allo stadio di Vila Belmiro. alla presenza di centinaia di tifosi e personalità del mondo del calcio accorse allo stadio per dare l’ultimo saluto.

Tra questi, Gianni InfantinoIl presidente della FIFA, Gianni Infantino, ha condiviso con la stampa una riflessione sulla morte dell’82enne stella brasiliana: Pelé è eterno e naturalmente noi della FIFA renderemo omaggio a O Rei come merita. Abbiamo chiesto a tutte le federazioni del mondo di osservare un minuto di silenzio a ogni partita.

Ma il capo dell’organo di governo mondiale del calcio non ha detto solo questo. Ha anche lanciato una proposta sorprendente che riguarda tutti i Paesi: ”Chiederemo a tutte le federazioni del mondo, 211 Paesi, di intitolare uno stadio a Pelé. Perché i giovani di tutto il mondo devono sapere chi era”..

Pelé ha regalato gioia a tutto il mondo, ecco perché i bambini tra 20, 30, 40 o 50 anni, quando faranno gol nello stadio di Pelé in qualsiasi paese del mondo, sapranno che è stato un grande giocatore. giocatore di calcio che ci ha fatto emozionare”.Gianni Infantino, nei pressi dello stadio del Santos, ha dichiarato ai microfoni della stampa presente.

Scarica l’app Bolavip e segui istantaneamente tutte le informazioni della tua squadra preferita su: https://bit.ly/BV-app22

LEGGI  Il quintetto d'attacco infernale con il quale il Brasile avrebbe giocato una partita preparatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *