Oscar 2024: la Spagna lascia la cerimonia a mani vuote

I Premi Oscar 2024 sono stati assegnati prima del solito e senza che la stagione dei riconoscimenti si sia arricchita di molto. I premi sono stati assegnati ai favoriti Da’Vine Joy Randolph, per Quelli che restano y Il ragazzo e l’airone La cerimonia di premiazione di The Boy and the Heron di Hayao Miyazaki è stata relativamente poco movimentata. A parte la presentazione a sorpresa – e umoristica – di John Cena nudo sul palco per annunciare i vincitori del premio per i Migliori Costumi, che è stato vinto da Povere creature, il premio sembra seguire un copione rigido e prevedibile.

La cosa più notevole è che la Spagna se ne va a mani vuote, in un’occasione in cui era in lizza per tre premi. La società della nevedi Juan Antonio Bayona, che concorreva per il Miglior trucco e acconciatura e per il Miglior film internazionale, ha perso in entrambe le occasioni. Nella prima occasione, il premio è andato a Povere creature di Yorgos Lanthimos. Nella seconda categoria, il premio Oscar 2024 è andato a La zona d’interesse di Jonathan Glazer. Ciò frustrò doppiamente le aspirazioni dello spagnolo.

Inoltre non ebbe miglior fortuna Sogno di robot di Pablo Berger. Gli imbattibili nella stagione dei premi Il ragazzo e l’aironeha regalato a Miyazaki il suo secondo Oscar. Miyazaki, come da tradizione, non ha partecipato alla cerimonia. Tuttavia, il produttore Toshio Suzuki è salito sul podio per celebrare il successo.

Una cerimonia tranquilla per gli Oscar 2024

Al momento della scrittura, Povere creature di Yorgos Lanthimos si aggiudica tre statuette, diventando – per il momento – il migliore al mondo. il film più premiato della serata. Robert Downey Jr., invece, ha coronato la sua perfetta corsa alla stagione dei premi, emergendo come vincitore dell’Oscar 2024 come Miglior Attore Non Protagonista per Oppenheimer.Il film si aggiudica così uno dei premi più importanti della serata e si candida a entrare nella storia dei premi.

LEGGI  I chatbot di intelligenza artificiale potrebbero aiutare a pianificare attacchi con armi biologiche

Al di là del blando umorismo di Jimmy Kimmel – che si è limitato a fare battute su Barbie e si lascia sfuggire una scomoda allusione all’abuso di sostanze stupefacenti di Downey Junior – la cerimonia procede senza intoppi. Ci si aspettava che entrambi i favoriti Oppenheimer e il già premiato film di Yorgos Lanthimos, si aggiudicheranno le categorie più importanti della serata.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *