OpenAI ritarda una delle funzionalità più attese di ChatGPT

OpenAI ha ritardato il rilascio di una funzione chiave di ChatGPT. La società di intelligenza artificiale ha confermato che l’assistente vocale basato su GPT-4o non arriverà in tempo a causa di problemi di sicurezza.. OpenAI ha dichiarato che ci vorranno alcune settimane per rifinirlo e rilasciarlo al pubblico.

“Abbiamo condiviso un aggiornamento sulla modalità vocale avanzata che abbiamo dimostrato durante l’aggiornamento di primavera”, ha dichiarato OpenAI. sul suo account X. “Avevamo programmato di iniziare il lancio in alfa per un piccolo gruppo di utenti di ChatGPT Plus alla fine di giugno, ma abbiamo bisogno di un altro mese per raggiungere il livello di lancio.

La società ha dichiarato che stanno migliorando la capacità del modello di rilevare e rifiutare determinati contenuti. Allo stesso modo, il team sta lavorando sull’infrastruttura per garantire un’esperienza utente ottimale.OpenAI vuole che il suo assistente vocale risponda in tempo reale una volta che sarà disponibile per tutti i suoi milioni di utenti.

OpenAI non ha menzionato nel dettaglio i problemi di sicurezza che hanno portato al ritardo del suo assistente vocale. L’azienda ha dichiarato che le date di lancio dipendono dal rispetto di “elevati standard di sicurezza e affidabilità”.. La leadership di Sam Altman non vuole esporsi a un inciampo causato da una risposta errata.

L’assistente vocale di ChatGPT ha suscitato reazioni durante il suo annuncio.

Scarlett Johansson

Uno degli annunci più interessanti della presentazione del GPT-4o è stata l’interazione vocale con ChatGPT. Il nuovo modello di intelligenza artificiale propone conversazioni più fluide, in cui gli utenti possono interrompere il chatbot a metà risposta per richiedere modifiche.

LEGGI  La custodia più costosa che si possa mettere sul Galaxy Z Flip 5: oro a 18 carati e valore di 8.000 euro.

“La modalità vocale avanzata di ChatGPT è in grado di comprendere e rispondere alle emozioni e ai segnali non verbali, avvicinandoci a conversazioni naturali e in tempo reale con l’intelligenza artificiale. La nostra missione è portare queste nuove esperienze in modo ponderato”.

OpenAI

Le dimostrazioni effettuate da Mira Murati e dal suo team di ingegneri hanno dato un assaggio di un ChatGPT che risponde quasi subito alle domande che gli vengono poste. Un altro dettaglio curioso di questa presentazione è che OpenAI ha copiato la voce di Scarlett Johansson per emulare il suo personaggio Samantha nel film La sua. Questo non ha divertito l’attrice, che ha accusato Sam Altman e compagnia di disonestà.

La buona notizia per OpenAI e i suoi utenti è che il ritardo dell’assistente vocale è temporaneo. L’azienda ha dichiarato che lancerà una versione alfa con un piccolo gruppo di utenti. per raccogliere feedback. Successivamente, sarà esteso agli abbonati di ChatGPT Plus nell’autunno del 2024..

OpenAI ha anche confermato che il rilascio di nuove funzionalità di condivisione di video e schermo, anche se non è stata resa nota la data esatta di disponibilità.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *