Nuovo Microsoft 365 Basic: Office e 100 GB su OneDrive a soli 2 euro

Microsoft 365 Basic. Questo è il nome del il nuovo abbonamento L’azienda statunitense ha annunciato un nuovo abbonamento che mira ad avvicinare i suoi prodotti a un numero maggiore di persone.

In particolare, Microsoft 365 Basic offre l’accesso a Office, 100 GB di spazio di archiviazione su OneDrive, una versione di Outlook priva di pubblicità – sia su web che su mobile – e alcune funzioni di sicurezza aggiuntive per il suddetto gestore di posta elettronica, come il controllo della presenza di link dannosi, di dati crittografati, ecc.

Il prezzo di questo nuovo abbonamento? 2 euro per il piano mensile e 20 euro per il piano annuale. -Negli Stati Uniti costa 1,99 dollari per il piano mensile e 19,99 dollari per il piano annuale. Sarà disponibile in tutto il mondo dal 30 gennaio.

È importante, tuttavia, fare alcune precisazioni in merito a Microsoft 365 Basic.

  • L’uso di Word, PowerPoint, Excel e Outlook è limitato alle versioni web e mobile. In altre parole, non sarà possibile utilizzare le app native per Mac o PC con Microsoft 365 Basic. Cosa significa? Soprattutto perché le varianti nuvola y mobile non sono completi come quelli del desktop. Pertanto, chi necessita di funzioni più avanzate dovrà optare per un piano superiore.
  • Tenendo presente quanto sopra, Microsoft 365 Basic è in realtà un cambio di nome piuttosto che un nuovo prodotto. Microsoft, fino ad ora, consentiva 100 GB di spazio di archiviazione OneDrive per 2 euro al mese – lo stesso costo di 365 Basic. E il web e mobile Le app di Office sono gratuite da anni, anche per coloro che non pagano l’archiviazione cloud. Le uniche novità di questo nuovo abbonamento, quindi, sono la rimozione degli annunci pubblicitari in Outlook, il supporto tecnico di Microsoft e alcune funzioni di sicurezza avanzate per la posta elettronica.
  • Coloro che attualmente pagano il suddetto piano di archiviazione OneDrive diventeranno abbonati a Microsoft 365 Basic nelle prossime settimane senza dover fare nulla, come afferma l’azienda sul proprio sito web.
LEGGI  Honor presenta il Pad 9, un tablet con un ottimo schermo e un prezzo ancora migliore

Nonostante le nuove funzionalità siano di dimensioni ridotte, Microsoft 365 Basic potrebbe essere interessante per conservare i documenti nel cloud, gestire la posta in modo più sicuro e lavorare su documenti, fogli di calcolo o presentazioni a un costo molto basso.

Microsoft 365 Basic semplifica il catalogo e rafforza il marchio per competere con Google

La conversione del piano da 100 GB di OneDrive in Microsoft 365 Basic segna un ulteriore passo in avanti nella rebranding che l’azienda statunitense aveva annunciato l’anno scorso, quando aveva rivelato che Office 365 sarebbe stato rinominato Microsoft 365. È un modo per semplificare il portafoglio di abbonamenti e rafforzare ulteriormente il nuovo marchio, anziché offrire Microsoft 365 da un lato e piani di archiviazione OneDrive dall’altro.

Il concorrente diretto di Microsoft 365 Basic è il piano di base Google One. L’azienda di Mountain View offre 100 GB di spazio di archiviazione cloud con questo abbonamento, oltre all’accesso gratuito a Google Docs, Sheets e Slides.

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *