Nuovi portatili Dynabook: il patrimonio di Toshiba si concentra sulla copertura di tutti gli aspetti dell’acquisto di computer

Quando cerchiamo un computer, non cerchiamo solo un buon computer in sé, ma anche una serie di servizi intorno ad esso che coprano tutte le nostre esigenze. Dal momento dell’acquisto fino a quando, per qualsiasi motivo, non si debba ricorrere alla garanzia o al servizio tecnico.

Tutti ricordiamo la buona immagine del produttore giapponese Toshiba, principalmente nel mercato professionale ma con prodotti pensati anche per il mercato consumer. Ora, Dynabook utilizza il suo patrimonio come punto di partenza. per coprire tutti questi aspetti e creare prodotti di alta qualità.

Pur avendo un portafoglio di notebook molto vario, due delle famiglie che meglio riflettono questa eredità sono la gamma di notebook Tecra e Portégé, che si distinguono per le loro specifiche di alto livello, la sicurezza in tutti gli aspetti (vitale nel mondo aziendale) e la garanzia offerta in caso di riparazione.

I tre pilastri fondamentali di Dynabook

Immaginiamo di voler acquistare un’auto. Alla fine, il prezzo non è l’unica decisione importante da prendere in considerazione, e altri aspetti come l’esperienza e l’affidabilità offerte dal marchio, gli anni di garanzia, il servizio post-vendita… Con l’acquisto di un computer, Dynabook cerca di coprire tutto questo.

Sicurezza: diversi livelli di protezione

Quando si parla di sicurezza, si tratta di un aspetto che riguarda moltissime persone, sia quelle che usano il computer per lavoro sia quelle che lo usano nel tempo libero, e riguarda tutti gli aspetti correlati, sia a livello di hardware che di software. Tanto per cominciare, a differenza della stragrande maggioranza dei produttori, Dynabook sviluppa un proprio BIOS per computer portatili basato sull’attuale standard UEFI.. Se non avete molta dimestichezza con questo concetto, dovete sapere che include funzioni aggiuntive come una password di 50 cifre o diversi livelli di accesso al BIOS per utente. In questo modo, possiamo lavorare in modo sicuro e protetto da accessi indesiderati da parte di terzi.

LEGGI  L'USB 4 sarà due volte più veloce e sarà ancora possibile utilizzare i cavi esistenti.

Inoltre, le gamme di notebook Tecra e Portégé sono certificate TEMPEST dalla National Security Agency (NSA) statunitense e vengono utilizzate, ad esempio, dai membri del governo per proteggere i loro dispositivi.

A livello di software, ma anche a livello di hardware ha rafforzato la sua sicurezza, soprattutto considerando lo scenario in cui viviamo, in cui la maggior parte delle persone è costretta a lavorare da qualsiasi luogo e le loro apparecchiature possono essere esposte a urti.

Prima di andare sul mercato, I computer Dynabook sono sottoposti a test approfonditi per garantirne sempre la qualità e l’affidabilità.. Per testarli, utilizzano una metodologia di prova proprietaria chiamata HALT, che simula tre anni di utilizzo per comprendere gli effetti sulle apparecchiature. Nel caso specifico dei notebook Portégé e Tecra, vengono utilizzati anche test ambientali relativi a stress ambientale, vibrazioni, umidità, polvere o temperature estreme. Ad esempio, sono esposti a temperature comprese tra 40°C e 0°C, a un’umidità del 90% o sono lasciati cadere da un’altezza di un metro.

D’altra parte, non va dimenticato che siamo sempre più esposti al rischio di hackeraggio massiccio a causa del telelavoro, che ha fatto salire alle stelle i premi assicurativi. Si tratta di una situazione nuova che va ad aggiungersi ai costi generali e al necessario investimento in computer portatili di qualità per i dipendenti. Avere un fornitore di hardware con elevati standard di sicurezza come Dynabook aiuta le aziende a negoziare la propria assicurazione informatica al ribasso.quindi il prezzo finale del portatile è molto relativo. Tuttavia, la gamma Tecra rappresenta il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato.

Prodotto: la base di tutto riunisce qualità e resistenza.

È il pilastro su cui ruota tutto. Come Toshiba, Dynabook produce le sue apparecchiature secondo i più alti standard di qualità giapponesi, nei propri stabilimenti, in modo da avere il pieno controllo del processo, dall’inizio alla fine.

Il risultato è un dispositivo che dà una sensazione di leggerezza e di qualità quando lo si tiene in mano, grazie anche all’uso di materiali come il magnesio. Prendiamo ad esempio il Portégé X40L, pesa solo 1,05 kgche lo rende il portatile 14″ Intel® Evo™ più leggero sul mercato.

Per i processori, Dynabook continua ad affidarsi a Intel®, in questo caso alla nuova famiglia di processori Intel® Core di 12a generazione. Se guardiamo allo stoccaggio, Tutti sono dotati di un’unità SSD con una capacità di 1 TB.. Inoltre, tutte le macchine sono dotate di Windows 10 aggiornabile a Windows 11 o direttamente a Windows 11 Pro.

LEGGI  I paracadute per droni Flyfire di DJI: un concetto semplice che può salvare vite (e denaro).

Per quanto riguarda alcune specifiche tecniche, vediamo display MATE IPS antiriflesso e MATE IPS certificato. eyesafe che protegge dalla luce blu degli schermi. Inoltre, il suo touchscreen ha fino a 4.096 livelli di pressione e la certificazione WACOM.

Garanzia: tasso di guasto mensile inferiore allo 0,15%.

L’ultimo aspetto riguarda la sezione della garanzia. Per evitare problemi e guasti, i portatili Tecra e Portégé sono costruiti con un minor numero di componenti interni e parti mobili, riducendo così notevolmente la possibilità di guasti. Infatti, secondo i dati forniti da Dynabook, il tasso di fallimento mensile è solo dello 0,11%.

Per completare il tutto, e per la grande fiducia che ripongono nelle loro apparecchiature, la gamma Tecra e Portégé offre una garanzia di affidabilità una sola volta. Nell’improbabile caso in cui il portatile si rompa mentre è in garanzia, lo ripareranno gratuitamente e rimborseranno anche il costo del portatile.

Nel complesso, i portatili Dynabook sono un’opzione da prendere in considerazione. Vale la pena investire un po’ di più in un dispositivo che offre garanzie fin dal primo minuto rispetto ad altri molto più economici ma che falliscono in alcuni aspetti fondamentali, come l’affidabilità e la sicurezza. E quando si tratta del nostro lavoro o di informazioni importanti, non possiamo mettere a rischio le nostre apparecchiature.

Guida ai regali di Natale 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *