NotebookLM arriva in Spagna: è la migliore AI per studenti creata da Google

Dopo un anno di test negli Stati Uniti, NotebookLM è pronto a sbarcare in 200 nuovi paesi del mondo. Questo progetto di Google AI si differenzia dalle altre opzioni presenti sul mercato, in quanto offre un’opzione di tipo di notebook con intelligenza artificiale Cos’ha di speciale? Basa il suo potenziale sulla sullo studio degli appunti e dei documenti che l’utente stesso carica sullo strumento. e non sulla conoscenza generale.

In altre parole, agisce come un grande blocco note gestito da un’intelligenza artificiale molto potente.. In effetti, al Google I/O di quest’anno hanno confermato che adesso NotebookLM utilizza Gemini 1.5 Prol’ultimo modello linguistico di Google, che si è affermato come uno dei linguaggi più popolari al mondo. più potente del.

Questo grande quaderno farà gola agli studenti di tutto il mondo. conosce già lo spagnolo. In realtà ha imparato anche l’arabo, l’italiano, il francese e decine di altre lingue. E insieme a questa novità arriva anche la possibilità di utilizzarlo al di fuori degli Stati Uniti, La Spagna è tra i Paesi scelti per il suo primo Erasmo.

Cosa può fare NotebookLM?

Ora che sta per arrivare in Spagna, la cosa interessante è che sapere cosa fa. Può essere uno strumento difficile da comprendere, poiché non è destinato al grande pubblico. È un’intelligenza artificiale rivolta a studenti, insegnanti, redattori, scrittori, ricercatori e, in generale, al grande pubblico. persone che lavorano con i documenti o scrivono costantemente..

Si tratta, infatti, di uno strumento che sfrutta i vantaggi di Gemini 1.5 Pro nella compressione e scrittura del testo.Sarà interessante per tutti coloro che hanno bisogno di aiuto per scrivere, riassumere, tradurre, studiare, ecc.

LEGGI  Google Maps fa confusione: attenzione all'utilizzo in Android Auto dopo l'ultimo aggiornamento
QuadernoLM

Come utente, è possibile caricare documenti di testofile PDF, fogli di calcolo o file da creare per NotebookLM riassunti, trovare dati rilevanti, citare gli autori, creare schemi di informazioni o spiegare questioni in modo semplice. Tutto questo, basandosi sulle informazioni caricate dall’utente e non su quelle che possono avere altri chatbot come ChatGPT, ad esempio.

Per questo motivo è particolarmente interessante per ricercatori, scrittori e utenti che lavorano con documenti densi. NotebookLM può salvare giorni di lettura in pochi secondi, catturare idee semplici da file estremamente complessi e organizzare le idee. Ecco alcune delle cose che si possono fare quotidianamente con questo strumento.

  • È possibile caricare tutti i documenti che si devono studiare e chiedere a NotebookLM di prendere nota dei più importanti.per spiegare alcuni concetti, riassumere gli argomenti e in generale aiutarvi a prepararvi per l’esame.
  • Lo strumento può anche trovare informazioni rilevanti per i vostri progetti soprattutto ora che è stato aggiornato con la possibilità di effettuare ricerche sul web.
  • È possibile caricare la propria tesi di laurea e dirgli di cercare errori, termini ripetuti o semplicemente di creare un indice dell’intero documento per integrarlo all’inizio.
  • Nel caso dei professionisti, è possibile caricare fogli di calcolo con milioni di dati e chiedete a NotebookLM di dirvi quali statistiche sono più rilevanti o di generare una guida alle vendite basata sui dati attuali.

Il video seguente offre una buona panoramica di ciò che fa lo strumento e di alcune delle sue funzionalità.

Video di YouTubeVideo di YouTube

In breve, Google ha creato uno strumento mostruoso che utilizza tutto il potenziale di Gemini 1.5 Pro per acquisire conoscenze dai propri documenti e rispondere a tutti i tipi di domande o azioni.

Inoltre, tutto ciò che viene caricato sulla piattaforma non viene utilizzato per addestrare l’intelligenza artificiale. e non viene condiviso con nessuno, quindi potete essere certi che, in caso di utilizzo di rapporti o documentazione riservati, non avrete alcun problema.

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *