Masimo è disposta a negoziare per evitare la sospensione delle vendite dell’Apple Watch

Ieri Apple ha ordinato di sospendere le vendite dell’Apple Watch Series 9 e dell’Apple Watch Ultra 2 negli Stati Uniti a partire dal 21 dicembre. Il motivo? Si tratta di una misura precauzionale perché l’azienda è coinvolta in un procedimento legale con Masimo, una società specializzata in tecnologia medica.

Sebbene Masimo sia disposta a negoziare con l’azienda di Cupertino per evitare che la situazione degeneri, sembra che Apple preferisca seguire una strada diversa. Questo, ovviamente, ha provocato l’ira del direttore di Masimo.

Come vi abbiamo informato poche ore fa, Gli ingegneri Apple stanno lavorando 24 ore su 24 per modificare una serie di algoritmi per la misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue con l’Apple Watch. L’attuale proposta sembra violare un brevetto.

Tuttavia, in un’intervista con BloombergJoe Kiani, CEO di Masimo, ha dichiarato che non crede che Apple sarà in grado di attuare un cambiamento sufficiente e ottenere lo stesso risultato. È per questo motivo che la suddetta azienda, fin dall’inizio, è stata aperta a raggiungere un accordo economico con la società di Tim Cook per l’utilizzo del suo metodo.

Qual è quindi il problema? Apple è fiduciosa di trovare una soluzione favorevole. In effetti, si sta anche preparando legalmente a una possibile controversia con Masimo.

Kiani ha rivelato che, per il momento, Apple non li ha chiamati nonostante la facilità con cui si potrebbe raggiungere un accordo. Quindi anche loro iniziano a percepire che una battaglia legale più profonda potrebbe scoppiare nel giro di pochi giorni. Naturalmente, ritengono di essere in una buona posizione per uscire vittoriosi.

LEGGI  Google cambia il suo modello: inizierà a far pagare l'utilizzo del suo motore di ricerca AI.

“Non credo che possa funzionare, non dovrebbe, perché i nostri brevetti non riguardano il software”, ha detto. Se questo è vero, sarà molto difficile – se non impossibile – per Apple adattare il proprio hardware in pochi giorni. Non solo per la complessità, ma anche perché ci sono già milioni di Apple Watch Series 9 e Apple Watch Ultra 2 disponibili sul mercato.

“Questi ragazzi sono stati colti con le mani nel sacco”, ha detto Kiani. D’altra parte, ha chiarito che se Apple deciderà di negoziare, deve prima scusarsialtrimenti non ci sarà possibilità di dialogo. Si tratta quindi di una battaglia d’orgoglio che, a meno di un colpo di scena inaspettato, difficilmente si concluderà.

Un aspetto curioso è che, nel corso del 2013, Apple ha mostrato interesse ad acquistare Masimo per rilevare tutta la sua tecnologia medica, situazione che evidentemente non è andata avanti. Tuttavia, Apple è riuscita a strappare a Masimo alcuni ingegneri da aggiungere ai suoi ranghi. È chiaro che c’è stata tensione tra le due aziende per un decennio, ma nulla in confronto a quanto sta accadendo ora.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *