MAI-1, la nuova intelligenza artificiale di Microsoft per competere con OpenAI

Microsoft starebbe lavorando al MAI-1, intelligenza artificiale per competere con Google e OpenAI. Secondo un nuovo rapporto, il gigante tecnologico starebbe addestrando un proprio modello linguistico di grandi dimensioni (LLM) in grado di competere con GPT-4, Claude e altre robuste AI. Si tratterebbe del primo grande sforzo di Microsoft dopo l’investimento multimiliardario in OpenAI.

Come riportato da L’InformazioneMicrosoft sta formando un nuovo modello di intelligenza artificiale sotto la guida di Mustafa Sulayman. Il cofondatore di DeepMind e nuovo responsabile dell’intelligenza artificiale di Microsoft è responsabile di un progetto complesso che si discosta da tutti gli esperimenti precedenti.. Il modello, noto come MAI-1, avrà 500 miliardi di parametri (la metà di quelli del GPT-4) e possono essere regolati durante l’addestramento.

Secondo fonti interne, MAI-1 è un modello proprio di Microsoft che viene addestrato negli uffici di Microsoft.. L’azienda si avvarrebbe dei dati e delle tecnologie di formazione di Inflection AI, la società fondata da Sulayman. In seguito alla firma del ricercatore britannico, avvenuta a marzo, Microsoft ha preso l’intero personale e ha accettato di pagare a Inflection 650 milioni di dollari. per la licenza del suo software di intelligenza artificiale.

MAI-1 erediterebbe i dati di addestramento e altre tecnologie da Inflection AI per sviluppare un proprio modello linguistico. In questo modo, l’azienda non solo ridurrebbe la sua dipendenza da OpenAI, ma lavorerebbe anche sull’intelligenza artificiale per risolvere problemi specifici nei suoi servizi.

Microsoft si lancia nell’intelligenza artificiale con MAI-1

Satya Nadella vuole capitalizzare gli investimenti di OpenAI Credito: Microsoft

Non è un segreto che Microsoft sta puntando tutte le sue fiches sull’intelligenza artificiale.. L’investimento in OpenAI e l’implementazione di questa tecnologia nella maggior parte dei suoi servizi ne sono l’esempio perfetto. A differenza di altri segmenti di mercato, come quello della telefonia mobile, l’azienda di Redmond è stata in grado di reagire per tempo.

LEGGI  Stable Diffusion perde tre ricercatori chiave e aggrava la crisi interna

Prima dell’annuncio di MAI-1, l’azienda ha presentato Phi-3 Mini, un’intelligenza artificiale in grado di eguagliare il GP-3.5 a una frazione del costo.. Phi-3 Mini può gestire circa 3,8 miliardi di parametri ed è stato addestrato su storie per bambini. Secondo Microsoft, Phi-3 Mini ha utilizzato lo stesso modo in cui un bambino impara leggendo giochi per bambini.

Microsoft vuole passare al livello successivo con l’idea di di trasformare MA-1 in un investimento redditizio. Il problema è che 500 miliardi di parametri richiedono una quantità impressionante di potenza di elaborazione. Come per Meta, Redmond dovrà parlare con lo zio Jensen per ottenere l’hardware necessario.

Per ora non ci sono dettagli su MA-1 e sugli altri progetti di intelligenza artificiale di Microsoft. L’azienda dovrebbe annunciare alcune novità durante un evento speciale il 20 maggio. Sebbene il protagonista dell’evento sia il Surface con Snapdragon X Elite, l’azienda tecnologica svelerà la sua strategia di intelligenza artificiale a breve termine.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *