Lionel Messi, sempre più vicino al record più stellare di Cristiano Ronaldo

La nuova esibizione di Lionel Andres Messi in una stagione che ha sorpreso tutti al PSG. Dopo aver completato l’ennesima doppietta in Champions League, l’argentino è ora a un passo dall’eguagliare il record di Cristiano Ronaldo.

© Getty ImagesLionel Messi, giocatore del PSG.

A 35 anni, sta vivendo una seconda giovinezza e il PSG sta già lavorando al suo rinnovo.Il Barcellona sogna il ritorno e la nazionale argentina guarda a Qatar 2022. Lionel Andrés Messi e un’altra doppietta in UEFA Champions League lo lasciano a un passo dal record di Cristiano Ronaldo, il più vorace in Europa. Quanti gol li separano?

I paragoni esistevano ed esisteranno sempre tra i due giocatori più importanti che il bel gioco ha avuto nel corso del XXI secolo. A 35 e quasi 38 anni rispettivamente, La Pulga e CR7 si sfidano in Champions League da diverse stagioni, che potrebbero arrivare a un punto di svolta nei prossimi mesi grazie all’assenza del portoghese dal massimo torneo.

Dopo una nuova esibizione con il PSG, dove ha già realizzato 15 gol e 12 assist in questa stagione, Lionel Andrés Messi si sta avvicinando sempre più al record di Cristiano Ronaldo, che solo pochi mesi fa sembrava impossibile da toccare. C’è ancora un oceano davanti per entrambi, ma L’assenza del portoghese per l’Orejona potrebbe essere fondamentale da qui alle prossime stagioni europee.

Quanti gol li separano?

I 140 gol di Cristiano Ronaldo in 183 partite di Champions League rappresentano un traguardo a breve termine senza precedenti nella storia del massimo torneo per club. ma Lionel sta lentamente aumentando il suo numero, avvicinandosi sempre di più a uno dei pochi record numerici in cui il Luso supera il Rosarino.

La doppietta di Lionel Andrés Messi contro il Maccabi Haifa, ieri sera al Parco dei Principi, ha portato a 129 le sue reti in Champions League. e con due anni di “gioventù” davanti a CR7, ha tutto il tempo per inseguire un record che resta da vedere se Cristiano Ronaldo potrà continuare ad aggiungere. Almeno fino a febbraio, i portoghesi non aggiungeranno gol a una nuova sezione della rivalità del XXI secolo nel bel gioco.

LEGGI  Kylian Mbappé ha il contratto più alto della storia dello sport: continuano a trapelare i dettagli dell'accordo con il PSG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *