LG presenta l’M3 OLED, un televisore completamente privo di porte

LG si è già messa al lavoro per sviluppare la nuova generazione di TV. Si tratta di televisori che vi permetteranno di avere un salotto molto più ordinato, poiché sono privi di porte e, quindi, di cavi. Esatto, non dovrete più brancolare nel buio per capire quale dei vostri cavi HDMI è quello che vi serve. ecco cosa propone l’azienda con il suo LG M3.

Con una diagonale di 97 pollici, l’LG M3 vanta un pannello OLED a colori. Inoltre, se sei un minimalista, vi aiuterà a tenere in ordine il soggiorno o la camera da letto grazie all’assenza di cavi.. Come collegare tutte le console e i centri di intrattenimento a questo LG M3? Non preoccupatevi, l’azienda ha già un’idea.

Oltre a questo LG M3, è incluso un box, la cui tecnologia è stata definita Zero Connect. È qui che si collegano tutte le apparecchiature e il box funge da trasmettitore dei segnali a un ricevitore situato nel televisore. In questo modo, potrete trasmettere rapidamente ciò che accade sui vostri dispositivi allo schermo da 97 pollici del vostro salotto.

Naturalmente, questo potrebbe non convincere alcuni giocatori più orientati verso i titoli competitivi, data la latenza prodotta dalle tecnologie di trasmissione del segnale. Per questo motivo, LG afferma che con il box Zero Connect, il suo LG M3 è in grado di riprodurre una risoluzione 4K e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz..

Il nuovo e rivoluzionario TV OLED M3 offre una qualità dell’immagine e del suono superiore, oltre a una maggiore flessibilità di installazione e connessione. La soluzione wireless di LG sfrutta le tecnologie più avanzate per fornire uno streaming video e audio affidabile al display OLED autoilluminato dell’M3, consentendo agli utenti di godere di contenuti 4K, 120Hz e di un audio chiaro e nitido senza interruzioni o degrado della qualità.

LG nel CES 2023

LG punta a cambiare le regole dell’intrattenimento con il nuovo TV LG M3

Immagine promozionale di LG M3

Anche se l’LG M3 non è ancora disponibile per i test, le maggiori preoccupazioni degli utenti per questo televisore riguarderanno probabilmente la latenza di trasmissione e la possibilità di perdita del segnale. Tuttavia, LG sottolinea di aver sviluppato degli algoritmi proprietari che le consentono di identificare che sono i percorsi più convenienti per il passaggio del segnale..

LEGGI  Notte polare estrema: questa città dell'Alaska non vedrà più la luce del sole fino al 2023

Per garantire un trasferimento fluido dei dati dal ricevitore al televisore, l’azienda ha sviluppato un algoritmo che identifica istantaneamente il percorso di trasmissione ottimale. L’algoritmo contribuisce inoltre a ridurre al minimo gli errori o le interruzioni di trasmissione, in quanto è in grado di riconoscere i cambiamenti nell’ambiente circostante, come il movimento di persone o animali domestici, e di reinstradare la trasmissione di conseguenza. Inoltre, per ottenere la massima potenza del segnale, l’antenna del box può essere facilmente ruotata e/o inclinata per allinearsi alla posizione del televisore.

LG al CES 2023

In questo modo, possono essere trasmessi con una buona qualità, anche in presenza di persone, animali o oggetti. tra il trasmettitore e l’LG M3. In ogni caso, è sempre possibile modificare la posizione del riquadro per garantire una migliore fedeltà.

Per il momento, tuttavia, LG non ha fornito ulteriori informazioni. L’M3 è stato presentato al CES 2023. Durante l’evento di Las Vegas, l’azienda non ha fatto alcun riferimento al prezzo o alla data di disponibilità, resta da dimostrare se le promesse dell’azienda siano vere.o se questo prodotto sarà relegato ad essere un altro tentativo di cambiare un settore consolidato.

Guida ai regali di Natale 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *