Il Surface Pro 10 e il Surface Laptop 6 di Microsoft faranno un enorme passo in avanti

I modelli più recenti dei laptop Microsoft Surface non sono stati praticamente rinnovati. L’azienda statunitense si è concentrata principalmente sul cambio di generazione dei processori firmati da Intel e su alcune “novità” minori. Tuttavia, le cose stanno per cambiare.

Secondo un rapporto di Windows Central, Microsoft prepara il più grande aggiornamento di Surface degli ultimi anni. Le novità non riguarderanno solo l’hardware, ma anche il software.

I media affermano che i primi computer portatili a beneficiarne saranno i modelli Microsoft Surface Pro 10 y Computer portatile di superficie 6che verrà rilasciato in 2024. Entrambi abbracceranno i chip Snapdragon X (ARM) di Qualcomm.anche se continueranno a essere offerte varianti con processori Intel.

Sembra quindi che Microsoft seguirà una strategia molto simile a quella di Apple. Quando Cupertino ha introdotto i primi chip ARM per il Mac, ha mantenuto in vendita alcuni notebook basati su Intel. Alla fine, questi processori sono stati eliminati a favore del silicio Apple. L’idea, chiaramente, è che il cambiamento non sia stato così repentino.

Windows Central nota che i nuovi PC Microsoft Surface sono conosciuti internamente con il nome in codice “CADMUS PC”. Non sono solo pronti ad abbracciare una nuova architettura di processore, ma anche a sfruttare la prossima generazione di Windowsche sarà completamente compatibile con ARM.

Come il MacBook Pro con chip Apple Silicon, i nuovi Microsoft Surface Pro 10 e Surface Laptop 6 saranno completamente compatibili con ARM. vantano un’ottima durata della batteria, prestazioni e sicurezza.. I portatili saranno inoltre dotati di un nuovo nuovo design.

Il Microsoft Surface Pro 10 avrà angoli più arrotondati. Il display, invece, sarà HDR e incorporerà un rivestimento antiriflesso. Un aspetto curioso è che un prototipo in fase di test ha una risoluzione di 2160 x 1440 pixel, inferiore ai 2880 x 1920 dei modelli attuali. Questo, tuttavia, non significherebbe che vedremo un declassamentoma un’opzione di input aggiuntiva.

LEGGI  Microsoft assume Sam Altman e Greg Brockman, infliggendo un duro colpo a OpenAI

Allo stesso modo, la presenza di un elemento webcam migliorata e di un lettore NFC. Quest’ultimo è destinato a soddisfare le esigenze di aziende e imprese.

Il Microsoft Surface Laptop 6 non rimarrà indietro. Innanzitutto, sarà dotato di uno schermo le cui cornici saranno sensibilmente più sottili rispetto a quelle dell’attuale generazione. Seguendo le orme del suo fratello maggiore, sarà caratterizzato da angoli più arrotondati e offrirà più porte. In particolare, due USB-C, una USB-C e il solito connettore di ricarica.

Sarà nuovamente disponibile presso due dimensionianche se lo schermo di quello più piccolo farà un piccolo salto da 13,5 a 13,8 pollici. Tuttavia, questo non significa che le dimensioni del notebook aumenteranno, poiché ciò sarà compensato dalla riduzione delle cornici. L’altro modello rimarrà 15″.

Il nuovo Microsoft Surface salta sul carro dell’intelligenza artificiale

In un momento in cui Microsoft punta tutto sull’intelligenza artificiale, il Surface Pro 10 e il Surface Laptop 6 non potevano non sfruttarla in qualche modo.

Il rapporto sostiene che la Type Cover del Surface Pro 10, come viene chiamata la tastiera/copertina, offrirà un per attivare Copilotil chatbot di Microsoft. Il Surface Laptop 6 farà lo stesso incorporando un pulsante dedicato sulla tastiera.

Si prevede che questa sia solo una delle numerose funzionalità legate all’intelligenza artificiale presenti nel prossimo Microsoft Surface, poiché anche “Windows 12” porrà un’attenzione particolare all’intelligenza artificiale.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *