La storia del fondatore di Amazon Jeff Bezos

Jeff Bezos è il terzo essere umano più ricco del pianeta. Una ricchezza stimata da Forbes in oltre 167,6 miliardi di euro 167,6 miliardi di dollari. Lo conosciamo tutti come il fondatore di Amazon e per aver guidato questa azienda fino a farla diventare uno dei leader mondiali giganti di Internet insieme a Meta (ex Facebook), Google, Microsoft e Apple. Ha anche un proprio giornale, lo storico Il Washington Post. E un’azienda aerospaziale, Blue Origin. Con essa ha realizzato il sogno di molti: viaggiare nello spazio. Una cosa che si può fare solo se si è astronauti professionisti o se si è molto, molto ricchi.

La storia di Jeff Bezos racconta il meglio e il peggio dell’America e del suo sistema economico, diffusi in varia misura in tutto il mondo. Grazie a Bezos, oggi è possibile riempire il vostro frigorifero in un paio d’ore. O comprare qualsiasi cosastrumento, oggetto, libro, film o elettrodomestico e farselo consegnare il giorno successivo. Con Amazon, Bezos ha rivoluzionato lo shopping online e oggi tutte le aziende offrono servizi simili. Ma in cambio, milioni di persone lavorano in modo precarionelle strutture di Amazon o per consegnare i pacchi di Amazon.

Si è parlato a lungo di Jeff Bezos. Oggi continua a essere un punto di riferimento in qualsiasi aspetto legato all’economia o alla tecnologia. Senza andare oltre, non molto tempo fa gli ho dedicato questo articolo incentrato su Amazon. Oggi approfondiremo tutte queste informazioni e passeremo in rassegna la sua vita per conoscere meglio la persona che sta dietro a Amazonresponsabile di Alexa, Prime Video, Kindle, Luna, AWS (Amazon Web Services) e che oggi sta lavorando, senza la sua diretta supervisione, su temi avanzati come il intelligenza artificialeil robotica o droni e così via veicoli senza pilota.

I primi anni di Jeff Bezos

Jeff Bezos e il suo padre adottivo, Miguel Bezos
<span class=image credit><span class=credit label wrapper>Credito<span> JeffBezos<span>

Il suo nome completo è Jeffrey Preston Bezosanche se il suo nome di nascita era Jorgensen. Nato il 12 gennaio 1964 a Albuquerque, Nuovo MessicoJeff Bezos è il figlio di Jacklyn Gise y Theodore Jorgensen. I suoi genitori avevano rispettivamente solo 16 e 18 anni quando è nato. Quindi, come spesso accade, furono costretti a sposarsi prima che Jeff nascesse. Prima con un matrimonio frettoloso a Ciudad Juárez, in Messico, e poi ufficialmente negli Stati Uniti. Come molti altri matrimoni di adolescenti, è durato poco, così che Jacklyn ha divorziato nell’estate del 1965 e tornò a casa dei genitori.

Da madre single, Jacklyn terminò la scuola superiore e iniziò a lavorare come segretaria, il che le permise di affittare un appartamento e di frequentare la scuola serale. Fu lì che incontrò il suo secondo marito, Miguel Bezosa cui Jeff deve il suo cognome. Di comune accordo, Jorgensen ha accettato di perdere il proprio cognome e i contatti con il figlio. Per il resto, la coppia e Jeff si sono trasferiti a Houston, Texas. E successivamente a Miami, Florida. In entrambe le città Jeff frequentò la scuola. E, infine, è entrato nella Università di Princeton per studiare Informatica e Ingegneria elettrica. Tra il 1982 e il 1986.

E tornando alla famiglia, dal matrimonio di Jacklyn e Miguel nasceranno due figli: Christine y Marcus (Mark). Della sorella minore si sa poco. Di Mark, il figlio più giovane, sappiamo che dopo una carriera di successo nel settore pubblicitario, nel 2021 è stato nominato direttore della Fondazione della famiglia Bezosla fondazione filantropica di famiglia creata dai genitori di Jeff Bezos nel 2000. Ma la sua biografia sottolinea il fatto che viaggerà nello spazio con suo fratello il 20 luglio 2021, grazie a Blue Origin.

La carriera del giovane Jeff

David E. Shaw, fondatore della D. E. ShawDavid E. Shaw, fondatore di D. E. Shaw
<span class=image credit><span class=credit label wrapper>Credito<span> <a href=httpswwwdeshawcomwho we arefounder target= blank rel=noopener>D E Shaw<a><span>

Il padre adottivo di Jeff Bezos, Miguel, è nato a Cuba ed è emigrato negli Stati Uniti. Nel Università di Albuquerque ha studiato fisica e matematica. E sebbene inizialmente volesse specializzarsi in Ingegneria meccanica, finì per specializzarsi in Informatica. Questo è il percorso che Jeff avrebbe seguito in seguito. Dopo essersi laureato nel 1968, e ormai sposato con la madre di Jeff, lavorò per Exxon. Lavoro che ha ricoperto per 32 anni.

LEGGI  Per Apple iOS 18 è "l'aggiornamento software più importante" nella storia dell'iPhone

Jeff Bezos, dal canto suo, ha terminato gli studi universitari nel 1986. E sebbene abbia ricevuto offerte da aziende famose come Intel o Laboratori Bellper due anni ha lavorato come ingegnere presso Fiteluna startup che si occupa di finanza e tecnologia. In seguito ha trascorso altri due anni come manager e investitore nella Bankers Trust. E tra il 1990 e il 1994 è stato D. E. Shaw & Co.un fondo di investimento basato su modelli matematici. All’età di 30 anni viene nominato vicepresidente senior.

Sul piano personale, due anni dopo essere entrato in D. E. Shaw, incontrò la scrittrice MacKenzie Tuttleche lavorava nell’azienda stessa. Un anno dopo essersi conosciuti, nel 1993, si sono sposati. E nel 1994 la coppia ha deciso di di trasferirsi a Seattle, Washingtonper fondare quella che oggi conosciamo come Amazon.

Open Cadabra, Bezos fonda Amazon

Jeff Bezos nel primo ufficio di AmazonJeff Bezos nel primo ufficio di Amazon

In soli otto anni, Jeff Bezosaveva costruito un curriculum invidiabile. A 30 anni era vicepresidente senior di una società di investimenti, il che gli assicurava un futuro comodo e tranquillo. Tuttavia, Bezos voleva fondare una propria azienda. Nel suo lavoro di investitore, si era imbattuto in un rapporto secondo il quale Internet stava crescendo a un ritmo del 2.300% all’anno. O almeno così dicevano le fonti. Internet era il futuro.

Da questo rapporto è nato Cadabra. Questo doveva essere il nome di Amazon, ma Bezos ci ha ripensato. Fortunatamente per tutti. Abbiamo parlato dell’origine del nome in diverse occasioni. Amazon è il nome inglese di Amazzoniail famoso fiume sudamericano. Inoltre, il suo nome include A e Z, la prima e l’ultima lettera dell’alfabeto latino. Da qui il logo di Amazon che indica che nel suo negozio online si può trovare di tutto.

Il motivo per cui è stata scelta Seattle come sede centrale ha a che fare con la vantaggi fiscali. Inizialmente voleva stabilirsi a San Francisco. E a proposito di soldi, tutti sanno che Befos ha ricevuto 300.000 dollari dai genitori per avviare l’attività. In realtà, 245.573 dollari. Ma Anche Bezos non era a corto di soldi. Tuttavia, mi è stato impossibile scoprire quanto denaro abbia investito di tasca sua. Quello che sappiamo, da Jeff Bezos stesso e da altre fonti, è che il denaro si è presto riversato su Amazon. Se Amazon è stata fondata nel 1994 e messa online nel 1995, nel primo anno ha ricevuto più di 20 investimenti da 50.000 dollari ciascuno. E c’è di più. Ben presto, anche grandi investitori si interessarono ad Amazon. Nel 1996 ha ricevuto investimenti per 8 milioni di dollari.

Il successo di Amazon, dalla A alla Z

AmazonAmazon

Molti sanno che la prima sede di Amazon era un po’ malandata, più per volontà dello stesso Bezos che per potersi permettere di investire denaro in uffici adeguati. Ma non solo. Ben presto Amazon ha iniziato a portare denaro, al di là degli investitori. Nel suo primo anno di vita, guadagnavano 20.000 dollari a settimana dalle vendite di libri, film e piccoli oggetti elettronici. E nel 1999, Jeff Bezos è apparso sulla copertina della rivista Time come persona dell’anno.

L’ufficio-garage-magazzino si trasformò ben presto in un centri di logistica distribuita in tutti gli Stati Uniti. Nel primo anno di vita, l’azienda vendeva già in tutto il Paese. Internet era di gran moda e gli americani volevano shopping online. Questo primo grande successo ha reso possibile a Jeff Bezos di implementare diverse linee di business a quella che oggi è Amazon. Questo e l’acquisizione di aziende che potevano oscurare o che facevano qualcosa di simile. PianetaTutto (1998), IMDb (1999), Alexa (1999), CDNow (2003), CreateSpace (2005), Audible (2008), BuyVIP (2010), Goodreads (2013) e un lungo eccetera. Uno degli acquisti più recenti di Amazon è Roomba.

LEGGI  Meta conferma quando presenterà Llama 3, la sua AI di nuova generazione

Attualmente, Amazon non è solo un negozio online. È una delle aziende più grandi del mondo pubblicità le più importanti agenzie pubblicitarie del mondo, Pubblicità su Amazon. Si tratta di un Piattaforma OTT che rivaleggia con Netflix, Prime Video. Per non parlare delle piattaforme di audiolibri e musica. Inoltre produce film e serie, Studi Amazon. E ha supermercato online con negozi fisici, Amazon Fresh. Senza dimenticare che ha un catalogo di propri dispositivi: libri elettronici KindleAltoparlanti intelligenti Echo con un proprio assistente intelligente Alexa, dongle Fire TVcitofoni intelligenti, portieri intelligenti Anellotablet, ecc. Fornisce anche servizi online alle aziende, Servizi Web di Amazon. Che, a sua volta, ha distribuito parchi eolici e solari per alimentare i suoi server con energia rinnovabile. E la sua flotta di aerei.

La nuova vita di Jeff Bezos

Blue Origin, Jeff Bezos fondatore di AmazonBlue Origin, Jeff Bezos fondatore di Amazon
Blue Origin

A 30 anni, Jeff Bezos ha lasciato il suo lavoro per iniziare una nuova avventura con Amazon. E all’età di 57 anni, Bezos lascia la carica di CEO di Amazon per iniziare una nuova fase della sua vita. Oggi possiede meno del 10% della sua azienda. Due anni prima di lasciare Amazon, nel 2019, ha divorziato dalla prima moglie, dopo 25 anni di matrimonio e quattro figli. Di comune accordo, ha ricevuto parte delle sue azioni Amazon. Nello stesso anno ha annunciato la sua nuova relazione con Lauren Sanchez, che è ancora la sua attuale compagna.

Nuova vita personale e nuova vita professionale. Uno dei motivi per cui ha lasciato la direzione di Amazon, già consolidata come gigante di Internet, è stato che Blue Origin stava già dando i suoi frutti. Questa startup aerospaziale, fondata dallo stesso Jeff Bezos nel 2000, aveva l’obiettivo di realizzare il sogno d’infanzia di Jeff: viaggiare nello spazio. Lo ha fatto nell’estate del 2021 con suo fratello, Wally Funk e Oliver Daemen. I primi turisti spaziali in volo con Blue Origin. Anche se il primo turista spaziale ha compiuto il suo viaggio nel 2001.

D’altra parte, la sua immagine pubblica è stata più compromessa che durante il periodo trascorso in Amazon. Il suo cambiamento fisico, il suo divorzio, la sua nuova relazione personale e il suo successivo trasferimento dalla fredda Seattle alla spiagge calde di Miami. Oltre a possedere una villa a Beverly Hillsdove trascorre gran parte del suo tempo e della sua vita sociale. Jeff Bezos è oggi un punto di riferimento nel mondo tecnologico e degli affari, ma ha ampliato la sua agenda anche nella sfera sociale, a differenza del periodo trascorso in Amazon.

Ora, su una nota più sobria, è stato visto pubblicamente a eventi legati alla finanza e alla tecnologia. Non a caso, il suo fondo di investimento Bezos Expeditions, fondata nel 2005, ha un portafoglio di valore oltre 107,8 miliardi di dollari. Investe in aziende che si occupano di intelligenza artificiale, tecnologia sanitaria e altri settori all’avanguardia.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *