La rivoluzione del Wi-Fi 7 è arrivata

Wi-Fi 7, come la tecnologia è conosciuta commercialmente 802.11besi avvicina sempre di più. Il Wi-Fi Alliance, l’associazione no-profit che gestisce lo standard, ha iniziato a certificare i dispositivi con questa tecnologia, il che significa che entro il 2024 inizieremo a vedere smartphone, computer, router e altri prodotti con reti wireless più veloci ed efficienti.

Il Wi-Fi 7 è già presente sul mercato da qualche tempo attraverso vari dispositivi, come i router. Finora, tuttavia, la Wi-Fi Alliance non ha iniziato a certificare i prodotti con questa nuova generazione di reti wireless. La certificazione, in particolare, garantirà la corretta interoperabilità dei prodotti con la tecnologia 802.11be.che presenta diversi vantaggi rispetto alla tecnologia Wi-Fi 6E.

Uno dei miglioramenti del Wi-Fi 7 è la sua maggiore larghezza di banda: offrirà il doppio della larghezza di banda rispetto alle generazioni precedenti, il che si traduce in velocità più elevate. Il Wi-Fi 7 promette inoltre di migliorare significativamente l’esperienza di gioco wireless con una bassa latenza.

Il Wi-Fi 7 arriverà con la tecnologia MLO

router, Wi-Fi 7.

Un’altra novità del Wi-Fi 7 è l’inclusione della tecnologia Wi-Fi 7. MLO (funzionamento multi-link). Questo consiste nel supporto di più bande – da 2,4 GHz, 5 GHz e 6 GHz– contemporaneamente in grado di trasmettere le stesse informazioni. Ciò consentirà di collegarsi automaticamente a bande diverse quando una banda non è disponibile, garantendo così una maggiore stabilità della rete.

Ciò consentirà anche una significativa riduzione della latenza.a. Tuttavia, secondo Kevin Robinson, direttore esecutivo della Wi-Fi Alliance a The VergeNon tutti i router con Wi-Fi 7 offriranno il supporto per tutte e tre le bande disponibili, alcuni modelli più economici potrebbero offrire solo 2,5Ghz e 5Ghz; dipenderà dal modello e dal suo prezzo.

LEGGI  Una coppia in grado di comunicare solo tramite l'intelligenza artificiale si sposa

Per il momento, non esistono praticamente dispositivi compatibili con il Wi-Fi 7oltre ad alcuni router recentemente annunciati da Asus che non sono ancora stati certificati. Attualmente la Wi-Fi Alliance sta certificando i prodotti futuri che potrebbero arrivare nel corso dell’anno. Ci aspettiamo quindi che i prossimi modelli di router dei principali produttori, così come i futuri PC, console e smartphone, supportino la tecnologia. Inoltre, manterranno il supporto Wi-Fi 6E attualmente disponibile in molti dispositivi.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *