Google sta lavorando a un’intelligenza artificiale per aiutarvi a capire la calligrafia del vostro medico

Se siete mai usciti da uno studio medico con una prescrizione o un referto scritto a mano da un medico, saprete bene quanto sia difficile decifrare la diagnosi o il farmaco che vi è stato prescritto. È interessante notare che Google sa anche quanto possa essere difficile leggere la pessima calligrafia che la maggior parte del personale sanitario ha per qualsiasi motivo. L’azienda ha rivelato che sta lavorando a una soluzione: un’intelligenza artificiale in grado di comprenderla e decifrarla.

In occasione di una conferenza in India, l’azienda ha annunciato che sta sviluppando, insieme ai farmacisti (gli unici in grado di comprendere la scrittura dei medici), un modello di intelligenza artificiale che sarà integrato in Google Lensil suo strumento di riconoscimento delle immagini. Gli utenti dovranno quindi solo caricare una fotografia della prescrizione o del referto medico tramite Lens e lasciare che l’intelligenza artificiale faccia il resto. Decifra automaticamente il testo scritto a mano e visualizza digitalmente il nome del farmaco.

In una dichiarazione condivisa da TechCrunchGoogle ha sottolineato che questo strumento sarà in grado di supportare la “digitalizzazione di documenti scritti a mano”. Servirà anche come complemento per i professionisti del settore farmaceutico. Si avverte, tuttavia, che “nessuna decisione sarà presa esclusivamente sulla base dei risultati forniti da questa tecnologia”.. Al momento non si sa quando questa funzione sarà disponibile in Google Lens.

Il riconoscimento del testo a mano è ora possibile con strumenti diversi da Google

In ogni caso, ce ne sono molti altri sistemi di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) che funzionano con un’ottima precisione, anche se non sono progettati per decifrare i nomi dei farmaci scritti a mano, come Google intende fare con la sua AI.

LEGGI  WhatsApp è fuori uso: ecco cosa sappiamo

Apple, ad esempio, implementa in iOS 16 una funzione chiamata “Live Text”. Questo, attraverso la telecamera, permette per rilevare la scrittura su carta o il testo su poster, libri, ecc.. Successivamente, lo converte in testo selezionabile, come quello che si trova su qualsiasi sito web. L’utente, quindi, deve solo scegliere le parti del testo per poter compiere un’azione, come copiarlo in un’altra app, cercarne il significato o tradurlo. Questo è qualcosa che possiamo fare anche attraverso Google Lens.

La funzione di riconoscimento del testo di Apple viene utilizzata anche per riconoscere il testo nelle immagini o nei video visualizzati sullo schermo dell’iPhone.

Guida ai regali di Natale 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *