Cristiano Ronaldo non ha ancora debuttato con l’Al Nassr e Xavi gli lancia un avvertimento inaspettato sul campionato saudita

Il conoscitore del calcio mediorientale Xavi Hernandez ha parlato del campionato saudita e ha messo in guardia Cristiano Ronaldo, arrivato da pochi giorni all’Al Nassr: cosa dovrà affrontare il portoghese, secondo l’allenatore del Barcellona?

Xavi Hernandez ha parlato del campionato saudita, dove è arrivato CR7.

L’aspettativa sta crescendo in Arabia Saudita per il debutto di Cristiano Ronaldo con Al Nassr. Tutto sommato, ci vorrà poco tempo prima che il portoghese possa giocare per la squadra saudita. Nel frattempo, ecco alcuni consigli e avvertimenti su ciò che ci si può aspettare quando si gioca nella parte saudita. Lega Pro Saudita. Xavi Hernándezun conoscitore del calcio mediorientale, è intervenuto sull’argomento.

CR7 Non ha ancora debuttato con l’Al Nassr perché non è stato tesserato dal club a causa del superamento del limite di giocatori stranieri in rosa, ma con la partenza di Vincent Aboubakar questo diventa un problema minore. Ora, il “Bug” deve essere conforme a una sospensione di due date dovuta dal Manchester United per comportamento inappropriato.. Una volta terminato, sarà il momento del debutto.

Mentre Cristiano si adatta al calcio saudita, può guardare le partite della sua squadra nel campionato locale e iniziare a conoscerlo meglio. A questo proposito, ha ricevuto anche qualche consiglio, in particolare da Xavi Hernández, che conosce il calcio mediorientale grazie al suo periodo di due anni alla guida della Al Sadd del Qatar.

A Xavi è stato chiesto dell’arrivo di Cristiano Ronaldo nella Saudi Pro League e ha risposto così: “Cristiano si accorgerà che si tratta di un campionato competitivo.. La gente lo sa meno, ma qui ci sono otto stranieri in ogni squadra, ad alto livello. L’Al Nassr è una squadra di alto livello e l’Al Hilal (il loro classico rivale) è un’altra squadra di alto livello, l’Al Ittihad… ci sono ottime squadre in Arabia Saudita, un campionato molto competitivo. Non sarà facile per lui, ma è un concorrente nato e sono sicuro che farà la differenza anche lì.“, ha assicurato.

LEGGI  Qatar 2022: Forlán si aggiunge alle critiche a Diego Alonso per l'approccio dell'Uruguay contro il Portogallo

CR7 ha già assistito alla sua prima partita come giocatore dell’Al Nassr, guardando dall’area di rigore del Mrsool Park nella vittoria per 2-0 in Saudi Pro League contro l’Al Tai venerdì scorso. Due gol del brasiliano Anderson Talisca hanno assicurato la vittoria alla squadra di Rudi Garcia, che desidera avere il portoghese in campo il prima possibile.

Scarica l’app Bolavip e segui tutte le informazioni sulla tua squadra del cuore in tempo reale su:https://bit.ly/BV-app22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *