Cristiano Ronaldo affronta una causa multimilionaria per i suoi NFT su Binance

Binance non sta attraversando il suo momento migliore dal punto di vista della reputazione. Dopo i titoli della scorsa settimana relativi ai problemi legali del suo ex CEO, l’istituto exchange è ancora sulla bocca di tutti. Soprattutto a causa dell’annuncio della collaborazione dell’azienda con il calciatore Cristiano Ronaldo, annunciata con grande clamore qualche giorno fa.

Questo potrebbe diventare un problema non solo per l’azienda, ma anche per il calciatore stesso. Secondo il BBC, Cristiano Ronaldo affronta una causa per quasi un miliardo di dollari per la sua collaborazione con Binance in merito agli NFT.

Gli NFT sono beni virtuali che possono essere acquistati e venduti, ma non hanno una controparte nel mondo reale, esistono solo digitalmente. Vengono generalmente utilizzati per contrassegnare la proprietà di qualcosa, come un’immagine o un video.

Cristiano e la collezione di NFT di Binance

Tutto risale al novembre 2022. Poco più di un anno fa, Binance ha annunciato la sua prima collezione “CR7” di token non fungibili (NFT) in collaborazione con Ronaldo. L’NFT più economico della collezione è ilIl NFT più economico della collezione aveva un prezzo di 77 dollari quando è stato messo in vendita nel novembre 2022, ma un anno dopo il prezzo era di circa un dollaro. Come la maggior parte degli NFT, il suo valore è crollato poco dopo l’euforia iniziale e, ad oggi, alcuni di quelli venduti per milioni (non solo quelli di Cristiano) non valgono nulla.

Sebbene Cristiano stesso non abbia nulla a che fare con la negoziazione dei prezzi dei suoi NFT, i querelanti sostengono che la promozione di Binance da parte di Ronaldo ha causato un “aumento del 500% delle ricerche”. E quindi un aumento fittizio del valore iniziale. Ritengono che il calciatore avrebbe dovuto rivelare quanto era stato pagato, ma non l’ha fatto.

LEGGI  Nothing Ear (Stick): il design più iconico, ora in forma cilindrica.

Resta ora da vedere se questo avrà effettivamente delle conseguenze per Cristiano Ronaldo, anche se è improbabile che ciò riguardi direttamente il giocatore, ma è un altro capitolo della questione degli NFT. Y Un altro problema di reputazione per Binanceche, come abbiamo detto, ha annunciato pochi giorni fa un’altra collaborazione con Cristiano, anche se questa volta non sembra avere molto a che fare con gli NFT.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *