ChatGPT si riprende dopo un periodo di inattività a livello mondiale

Questo martedì, ChatGPT sofferto un crollo mondiale che lo ha tenuto fuori servizio per diverse ore. Fortunatamente, OpenAI ha comunicato che il chatbot di intelligenza artificiale è tornato alla normalità.

Come confermato dalla startup attraverso la sua pagina di statoChatGPT ha subito una massiccia “interruzione di corrente” che è durato circa cinque ore e mezza. Tuttavia, vale la pena ricordare che ci sono state due interruzioni nel corso della giornata.

La prima interruzione di ChatGPT si è verificata alle 00:21 ora del Pacifico, ovvero alle 09:21 in Spagna. OpenAI ha iniziato a mitigare il problema un’ora dopo e ha annunciato alle 04:45 ora del Pacifico (13:45 ora spagnola) che il problema era stato risolto. Come vi abbiamo detto questa mattina, il problema era piuttosto incoerente. La versione web del chatbot funzionava a metà e non consentiva di avviare una conversazione, mentre le applicazioni mobili sembravano funzionare normalmente.

Il secondo incidente è stato segnalato alle 07:33 ora del Pacifico (16:33 in Spagna) ed è stato risolto circa due ore e mezza dopo. Secondo l’azienda californiana, il guasto è durato fino alle 10:01 ora del Pacifico (19:01 in Spagna) ed è stato risolto circa due ore e mezza dopo. ha colpito tutti gli utenti di ChatGPT sia nella versione gratuita che nelle varianti a pagamento.. Nonostante questa situazione, l’API OpenAI e il sito web platform.openai.com non sono stati colpiti.

ChatGPT torna alla normalità in tutto il mondo

ChatGPT, il chatbot OpenAI

OpenAI non ha menzionato la causa dei due crash di ChatGPT di martedì. Il chatbot ha avuto diversi problemi nell’ultimo mese.. Il 2 maggio è rimasto fuori servizio per 27 minuti, mentre il giorno dopo è stato coinvolto in un incidente simile che lo ha tenuto fuori servizio per 27 minuti, mentre il giorno dopo è stato coinvolto in un incidente simile che lo ha tenuto fuori servizio per 27 minuti. offline per 21 minuti.

LEGGI  Il remake di "Metal Gear Solid 3" in arrivo su PS5

Il 9 maggio ha subito un’interruzione parziale di 48 minuti, mentre tra il 21 e il 24 maggio ha avuto problemi tecnici su base giornaliera. Il più noto si è verificato il 23, quando alcune delle sue funzionalità sono rimaste offline per più di 8 ore. Vale la pena notare, tuttavia, che ciò sarebbe stato causato da un bug nell’API di Bing e non in ChatGPT stesso. In quell’occasione, anche altri servizi che si affidano alla tecnologia di Microsoft, come DuckDuckGo e Copilot, ne hanno risentito.

Nonostante l’incidente di martedì e gli incidenti appena citati, ChatGPT mantiene un uptime superiore al 99% negli ultimi 90 giorni. Se si riscontrano ancora problemi nell’accesso alla versione web del chatbot OpenAI, è probabile che si debba effettuare un un aggiornamento nel browser. Ciò significa che probabilmente dovrete cancellare i cookie, la cache e aggiornare la pagina.

Se si utilizza Chrome, Edge o Firefox su Windows, è possibile eseguire questa operazione premendo Ctrl + F5. Su macOS, invece, è necessario premere Comando + Opzione + R in Safari, oppure Comando + Maiuscolo + R in Chrome o Firefox. OpenAI afferma che chi utilizza le applicazioni ChatGPT per iOS e Android, o il nuovo client desktop per Mac, non dovrebbe essere costretto a forzare il riavvio.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *