Assassin’s Creed Mirage” arriverà nel 2023, seguito dall’atteso samurai “Assassin’s Creed”.

Assassin’s Creed è sempre stato un riferimento nel catalogo di Ubisoft. Sono passati 15 anni dall’uscita del primo titolo e qualche anno dalla rivisitazione di Origins. Ora l’azienda vuole tornare alle basi, all’inizio, e all’interno dell’Ubisoft Forward ha presentato Assassin’s Creed Mirageil nuovo titolo del franchise in arrivo l’anno prossimo.

Con una data di uscita fissata per il 2023, la data esatta è ancora da stabilire, Ubisoft propone ancora una volta un titolo con molte reminiscenze del gioco originale, ma con tutto ciò che è stato appreso negli anni, comprese le innovazioni. Assassin’s Creed Mirage porterà i giocatori nel Medioevo, ma lo farà in un’ambientazione completamente nuova: la Baghdad medievale.parte dell’origine degli Assassini.

Il suo protagonista è una vecchia conoscenza, non solo dell’ultimo titolo uscito nel 2020, Valhallaanche da La ribellione. Basim sarà il protagonista di Assassin’s Creed Miragee la storia racconterà la sua ascesa dal fondo della strada alla confraternita degli assassini. Dei suoi antagonisti sappiamo ancora poco, ma sappiamo già dove sono andati a finire tutti questi anni.

Anche se Assassin’s Creed Mirage è l’annuncio del giorno, ma non l’unica cosa importante. Ubisoft sa di avere una gallina dalle uova d’oro con questo franchise e vuole portarlo all’estremo. Come? Creando un proprio universo in un’area di gioco. in cui i suoi giochi autonomi sono anche parte di un insieme.

Progetto Red sarà il valore atteso Assassin’s Creed ambientato in Giappone

Da un lato, Assassin’s Creed Mirage non sarà l’unico gioco che vedremo nei prossimi anni. L’azienda ha anche ascoltato la propria comunità e ha presentato Assassin’s Creed Progetto Redun titolo che sarà ambientato nel Giappone feudale, uno dei luoghi più richiesti dagli utenti. Di Red abbiamo potuto vedere solo il primo concept art: un assassino con tinte di shinobi di un tipico castello giapponese.

Y Assassin’s Creed Progetto Esagonoun titolo misterioso per il quale dovremo ancora attendere. L’unica cosa che abbiamo visto, un piccolo concept teaser, sembra condurci a il tempo della caccia alle stregheintorno al XV-XVI secolo. Quello che sappiamo è che lo studio incaricato del gioco è Ubisoft Montreal, forse lo studio più importante in termini di peso dei suoi franchise.

Entrambi segneranno l’inizio dell’universo Assassin’s Creedche Ubisoft ha ribattezzato Infinity; un progetto a lungo termine che riunirà gli universi di gioco in un unico animus e che si vuole dotare di capacità multiplayer. Come ci riuscirà è ancora un mistero.

AC Infinity è, al momento, composto da AC Progetto Rosso y AC Progetto Hexe. Ma non escludiamo l’inclusione di elementi di altri titoli del franchise, almeno considerando come Ubisoft ha spiegato il progetto e il mistero che lo circonda.

Nel complesso, un intero compendio di giochi del franchise che vedremo nei prossimi anni:

  • AC Mirage (2023)
  • AC Progetto Rosso (TBA)
  • AC Progetto Hexe (TBA)
  • Assassin’s Creed Progetto Jade (gioco mobile ambientato in Cina)
  • Assassin’s Creed Progetto Nexus
  • L’ultimo DLC per Assassin’s Creed Valhalla
LEGGI  Questa intelligenza artificiale permette di trasformare chiunque si possa immaginare in un Pokémon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.