Amazon starebbe sviluppando un sistema operativo per eliminare Android dai suoi dispositivi.

Amazon starebbe sviluppando un proprio sistema operativo da integrare nei propri dispositivi. Conosciuto con il nome in codice di Vega, il software sarà sostituirà l’attuale versione di Fire OS, basata su Android., dando maggiore libertà al produttore.

Secondo il giornalista Janko RoettgersAmazon sta pensando di abbandonare Android da più di cinque anni. Il gigante dell’e-commerce utilizza la versione open source del sistema operativo di Google dal 2011.

Il passaggio a un sistema di produzione propria garantirebbe un migliore controllo sulle applicazioni e sugli aggiornamenti di sicurezza. Inoltre, ridurrebbe i costi di sviluppo e manutenzione. L’ultima versione di Fire OS per i tablet si basa su Android 11, mentre per i televisori utilizza un sistema di forcella per Android 9.

Il rapporto afferma che Vega è in fase finale e dovrebbe debuttare con la Fire TV di prossima generazione nel 2024.. Il nuovo sistema operativo è basato su Linux e utilizza un approccio basato sulle applicazioni web. In questo modo sarà più facile per gli sviluppatori creare applicazioni web che funzionino su dispositivi Amazon, iOS e Android.

Secondo le fonti, centinaia di persone del gruppo software e dispositivi sono coinvolte in questo progetto.. Uno di loro è Zibi Braniecki, un ex dipendente di Mozilla che ha lavorato su Gecko e Firefox OS. Secondo un post sul forum Blind, la maggior parte del lavoro verrebbe svoltoResta solo da convincere gli sviluppatori esterni.

Roettgers afferma che I piani di Amazon non si limitano ai suoi dispositivi di consumo.. Vega potrebbe essere utilizzato in infotainment per le auto del futuro. Il gigante tecnologico vuole espandere la propria presenza per generare maggiori entrate, quindi l’allontanamento da Android sarebbe fondamentale per raggiungere questo obiettivo.

LEGGI  Lo zoom per Apple Vision Pro promette videochiamate più coinvolgenti

Amazon direbbe addio ad Android e questo non è un bene per i consumatori

Kodi, un media center compatibile con i Fire TV basati su Android

Avendo un proprio sistema operativo, Amazon avrà un maggiore controllo sui suoi dispositivi. Il gigante tecnologico non dovrà dipendere da Android e stabilirà le proprie regole di sicurezza e privacy. Sebbene ciò sia positivo per l’azienda, non lo è per i consumatori.

Uno dei vantaggi di Fire OS è basato su Android è che possiamo installare applicazioni esternamente semplicemente attivando la modalità sviluppatore. Questo ci permette di accedere ad applicazioni come Kodi, Popcorn Time e altre. che non sono disponibili nel negozio ufficiale per questioni legali o regionali.

Per ora è troppo presto per fare previsioni. Dovremo aspettare qualche mese per scoprire se Amazon deciderà di sostituire il vecchio Android con un proprio sistema operativo. Essendo basato su Linux, possiamo essere certi che la comunità degli sviluppatori troverà delle alternative per accedere a contenuti “non autorizzati”.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *