Adobe Project Music GenAI Control, il Photoshop per la creazione musicale con intelligenza artificiale

Adobe presentato un’intelligenza artificiale in grado di generare musica da input testuali. Conosciuto come Project Music GenAI Control, questo strumento non solo crea brani per mezzo di suggerimentima piuttosto permette di modificarli, mescolarli ed estenderli. senza richiedere software aggiuntivo. Sebbene sia ancora un prototipo, l’azienda prevede di lanciarlo nel prossimo futuro.

Progetto Musica Controllo GenAI è un esperimento di Adobe Research in cui gli utenti possono inserire una frase di testo per produrre musica. Basta digitare il genere e la descrizione di ciò che si desidera e il modello AI farà il suo lavoro. Lo strumento utilizza una melodia di riferimento per generare la canzone e consente di regolare caratteristiche quali il tempo, la struttura e i modelli ripetitivi.

Uno dei vantaggi di Project Music GenAI Control rispetto agli altri strumenti è la possibilità di modificare un intero brano senza la necessità di software aggiuntivi. È possibile aumentare o diminuire l’intensità dell’audio, estendere la lunghezza del clip o creare un loop. Adobe aggiunge che è possibile mixare una sezione e combinarla con le altre melodie per creare un pezzo finale.

“Invece di tagliare manualmente la musica esistente per creare intro, finali e audio di sottofondo, Project Music GenAI Control potrebbe aiutare gli utenti a generare esattamente i brani di cui hanno bisogno, risolvendo uno dei punti dolenti del flusso di lavoro”, ha dichiarato Nicholas Bryan, ricercatore senior di Adobe Research.

Video di YouTube

Project Music GenAI Control è come un “Photoshop per la generazione e l’editing di musica”, afferma Adobe.

Adobe ha aggiunto che il suo strumento è come un “Photoshop per generare e modificare la musica”.o Photoshop per la creazione e l’editing dell’audio. “È una sorta di controllo a livello di pixel per la musica”, ha detto Bryan. Il progetto Music GenAI Control avrà un’interfaccia utente semplice per generare e trasformare le canzoni.. “Aiuterà le persone a creare musica per i loro progetti, siano essi emittenti, podcaster o chiunque altro abbia bisogno di un audio con la giusta atmosfera, tono e durata”.

Progetto Musica GenAI di Adobe Controllo con l'intelligenza artificialeAdobe Project Music GenAI Control con AI

Project Music GenAI Control è un progetto congiunto di Adobe Research e dei ricercatori dell’Università della California, San Diego e della Carnegie Mellon University. Secondo Adobe, lo strumento è sviluppato secondo i principi etici di responsabilità e trasparenza dell’intelligenza artificiale. Ciò significa che il set di dati per l’addestramento dei modelli linguistici è concesso in licenza o è di pubblico dominio.

L’azienda vuole evitare cause legali come quelle affrontate da OpenAI, Midjourney e Stability AI e ha assicurato che integrerà dei tag per distinguere i contenuti generati dall’IA. Adobe sta adottando la stessa posizione di Firefly, aggiungendo filigrane digitali e limitandosi ai dati che non violano la proprietà intellettuale degli artisti.. L’industria discografica è un titano che non ha alcun impedimento a rimuovere i contenuti protetti o a perseguire i trasgressori.

Al momento, il Project Music GenAI Control è a livello di prototipo. Adobe prevede di renderlo disponibile al pubblico nel prossimo futuro, anche se non c’è una data di rilascio precisa. L’azienda sostiene che il suo strumento di intelligenza artificiale non sostituirà il lavoro dei musicisti.Possono coesistere senza problemi.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

LEGGI  ChatGPT, web3 o metaverso? Bill Gates ha le idee chiare su quale sarà la prossima rivoluzione
Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *