Xiaomi lancerà un Mac mini ad un prezzo stracciato

Xiaomi si starebbe preparando un mini PC dall’aspetto simile al Mac mini che diventerebbe un’alternativa per chi cerca un piccolo PC desktop. Alcune immagini circolanti su Weibo mostrano che il produttore cinese sta preparando due mini PC, uno dei quali con Componenti AMD. Secondo le indiscrezioni, i computer avrebbero dovuto essere annunciati insieme al Mi 13, ma l’evento è stato rinviato a tempo indeterminato.

In termini di specifiche, Il Mac mini di Xiaomi è alimentato da un processore AMD Ryzen 7 6800H. con 8 core e 16 thread che funzionano a 3,2 GHz (Boost di 4,7 GHz). Il chip integra una GPU Radeon 680M con architettura RDNA2 che sarebbe due volte più potente dello Steam Deck. Ciò significa che si può giocare Fortnite, Lega delle Leggende o alcuni giochi AAA con modifiche visive per garantire prestazioni decenti.

Forse l’aspetto più importante di questo minicomputer è il suo basso consumo energetico. Il Ryzen 7 6800H è stato costruito da TSMC utilizzando il processo produttivo a 6 nm. Il Il TDP di base è di 45 W, quindi non si avrà un impatto considerevole sulla bolletta elettrica.

Altre caratteristiche includono fino a 16 GB di RAM e unità di archiviazione SSD NVMe fino a 512 GB. Oltre a questo, non sono noti ulteriori dettagli su altre specifiche o disponibilità. La piattaforma di AMD supporta RAM DDR5, connettività USB-C, HDMI 2.1 e la possibilità di collegare fino a 4 monitor esterni.

Il mini PC di Xiaomi è più potente del Mac mini o dello Steam Deck?

Al contrario, il Mac mini viene offerto in configurazioni con il chip Apple M1, fino a 16 GB di RAM, spazio di archiviazione fino a 2 TB e supporto per un monitor primario 6K e un display secondario 4K collegato tramite porta HDMI. In termini di prestazioni È molto probabile che l’alternativa di Apple superi Xiaomi, anche se il produttore cinese ha un vantaggio in termini di prezzo.

LEGGI  Valetudo: controlla il tuo robot aspirapolvere senza collegarlo a Internet e senza mettere a rischio la tua privacy.

È troppo presto per trarre conclusioni, poiché non è stato fatto alcun annuncio ufficiale. A prima vista, sembra che il mini-computer di Xiaomi non sembra competere nella stessa categoria del Mac mini. se consideriamo la presenza di Apple Silicon. Saranno necessari test sulle prestazioni, ma soprattutto il produttore cinese dovrà dirci a chi si rivolge.

Secondo Videocardz, Xiaomi venderà il suo mini PC a 2.999 yuan (410 euro). Il prezzo non comprende la memoria e lo spazio di archiviazione, quindi se lo volete con 16 GB di RAM e un’unità SSD da 512 GB dovrete sborsare circa 135 euro. Questa variante del Mac mini sarà compatibile con Windows e, sebbene il sistema operativo non sia incluso nel prezzo, sarà possibile utilizzare una delle offerte da 10 euro o installare una distribuzione Linux.

Per ora non ci sono informazioni sul suo lancio e sulla sua disponibilità al di fuori della Cina. Oltre al clone del Mac mini, Xiaomi sta preparando anche un altro mini PC con uno chassis simile a quello di un NAS. Quest’ultimo non include alcun hardware, ma solo un alimentatore da 100 W e due slot per GPU dedicate.

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *