Wilson Airless Gen1: il pallone da basket airless stampato in 3D che costa più di 2.000 euro.

Wilson vuole cambiare il modo di giocare a basket con un nuovo pallone stampato in 3D che costerà più di 2.000 euro. costa 2.500 dollari. L’azienda specializzata in attrezzature sportive ha annunciato l’uscita del modello Wilson Airless Gen1che hanno presentato l’anno scorso come prototipo.

Il pallone, in vendita dal 16 febbraio, ha una struttura a pannelli a otto lobi e un motivo di cuciture simile a quello di un pallone da basket tradizionale. La differenza è che il pallone non ha aria all’interno, ma rimbalza grazie a una “struttura reticolare di polimeri stampata in 3D”. Questo, dice l’azienda sul suo sito webserve anche a replicare “il volo e la sensazione di un pallone da basket tradizionale”.

Il Wilson Airless Gen1 è in realtà un aggiornamento del prototipo di pallone da basket 3D presentato l’anno scorso dall’azienda. L’azienda ha apportato alcune modifiche fondamentali. In particolare, hanno migliorato il disegno del reticolo per ottenere un rimbalzo più consistente.pur mantenendo lo stesso reticolo trasparente con otto pannelli a forma di lobo. Hanno anche migliorato il processo di produzione per accelerare la creazione di ogni pallone.

Gli utenti, inoltre, potranno acquistare il pallone in tre diversi colori. Da un lato, il nero del prototipo, dall’altro un bianco naturale (lo stesso colore del polimero) e un marrone che imita la tonalità di un pallone da basket tradizionale.

Il pallone da basket creato in 3D da Wilson può sostituire i palloni da basket tradizionali?

pallacanestro wilson.

L’azienda sostiene che il pallone da basket stampato in 3D “soddisfa quasi le specifiche di prestazione di un pallone da basket regolamentarecompresi peso, dimensioni e rimbalzo”. Sottolineano tuttavia che, pur essendo progettato per il gioco, è un prodotto pensato più per gli appassionati di tecnologia e di basket.

LEGGI  Google lancia le prime due varianti di Gemma, la sua IA open source basata su Gemini

In effetti, è più un oggetto da collezione che un pallone da basket, dato che la produzione è molto limitata e il prezzo è esorbitante rispetto a quello di un pallone da basket tradizionale. Inoltre, Willson sostiene che su ogni pallone è inciso il numero di serie della produzione limitata. Gli acquirenti possono anche aggiungere un testo personalizzato.

Tuttavia, alcuni esperti che hanno avuto modo di provarla affermano che, pur essendo una grande idea, non è una grande idea, non sarà mai in grado di imitare un vero pallone da basket. a causa della scarsa resistenza all’aria. La struttura a reticolo aperta ne rende difficile l’uso all’aperto, poiché nei fori della superficie possono penetrare detriti come sporcizia, piccole pietre o altro.

Lavorazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *