Wayne Rooney punisce ancora Cristiano Ronaldo: “Le cose che ha fatto non sono accettabili”.

Wayne Rooney ha nuovamente criticato Cristiano Ronaldo per i suoi atteggiamenti al Manchester United. “È una distrazione di cui il club non ha bisogno in questo momento”, ha detto.

© Getty ImagesWayne Rooney si scaglia contro Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo sta affrontando una delle sue stagioni più difficili. Anche se ha già messo gli occhi sul traguardo della Coppa del Mondo con la squadra nazionale di Portogalloi suoi momenti in Manchester United sono stati traumatici, al punto che è stato bersaglio di critica. I suoi atteggiamenti non sono graditi, mentre non vede la quantità di minuti che ci si aspetta da lui in questa fase.

Tra le critiche ricevute CR7uno dei più lapidari è stato quello di Wayne Rooney. Qualche tempo fa, il suo ex compagno di squadra del Manchester United aveva invocato la sua partenza in una rubrica che scriveva per Il Sunday Times lo scorso agosto. Alla fine il portoghese è rimasto, ma i suoi atteggiamenti sono stati discutibili e fanno pensare che l’Old Trafford stia solo aspettando la fine della stagione per ringraziarlo.

Qualche settimana fa, Cristiano è stato bersaglio di critiche per aver abbandonato il campo di gioco prima della fine della partita tra i “Red Devils” e i “Red Devils”. Tottenham. Come rivelato dall’allenatore Erik ten Hag, si è rifiutato di entrare nel campo di gioco negli ultimi minuti della partita. Giocare poco tempo ha fatto infuriare il portoghese, che è andato negli spogliatoi e ha lasciato l’Old Trafford senza aspettare i compagni. Questo ha portato ad un sanzioneper il quale era assente per la partita successiva.

Wayne Rooney mette al tappeto Cristiano Ronaldo

In seguito, Rooney si è nuovamente scagliato contro Cristiano Ronaldo per i suoi atteggiamenti. “Le cose che ha fatto dall’inizio della stagione non sono accettabili per il Manchester United.. Ho visto Roy Keane difenderlo. Roy non l’avrebbe accettato. Roy non lo accetterebbe affatto.“, ha dichiarato a TalkSports. Ha aggiunto: “È una distrazione di cui il Manchester United non ha bisogno in questo momento in cui sta cercando di ricostruire.“.

LEGGI  Festeggiarono prima del tempo: il momento in cui i giocatori della Francia pensarono di essere campioni

Per l’attuale allenatore, CR7 deve solo lavorare e sfruttare le sue possibilità in campo. “Cristiano deve solo abbassare la testa, lavorare ed essere pronto a giocare quando l’allenatore ha bisogno di lui. Se lo farà, sarà una risorsa. Se non lo fa, diventerà una distrazione indesiderata.“, ha detto.

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *