Viene paragonato a Mbappé, sta facendo faville in Champions League e ora l’Arsenal sta pensando di ingaggiarlo.

La sua squadra ha rifiutato 35 milioni di euro nell’ultimo mercato e, in questa stagione, ha brillato in Champions League. L’Arsenal ora punta alla sua firma per aggiungerlo il prima possibile.

© Getty ImagesMikhail Mudryk sta cominciando ad attirare l’attenzione dopo le sue prestazioni in Champions League.

Anche se l’ossessione è per il titolo della Champions LeagueIl torneo è anche un’occasione per le squadre europee di vedere i migliori talenti. E in questa edizione c’è un nome che sta crescendo a vista d’occhio e che sta già attirando l’attenzione del mondo del lavoro. Arsenale d’Inghilterrache vogliono ingaggiarlo prima che i grandi se ne approfittino.

Mykhaylo Mudryk ha solo 21 anni e, nonostante si trovi nel bel mezzo della difficile situazione in Ucraina a causa della guerra con la Russia, ha deciso di rimanere allo Shakhtar Donetsk e il risultato è una grande esplosione del suo talento, che si è visto in queste due partite dei gironi di Champions League (ha già segnato due gol). È stato etichettato come il Il nuovo Kylian Mbappé”.perché sfrutta la sua velocità per lasciare sul suo cammino qualsiasi avversario..

Secondo il giornalista Fabrizio Romano, Mudryk ha ottenuto buoni risultati in questa Champions League e ci sono già diversi club interessati a ingaggiarlo. Arsenale è al momento in fibrillazione e intende acquisire i suoi servizi al più presto per poterne approfittare prima che arrivino i giganti europei con i loro ampi portafogli.

L’approdo in Premier League è il desiderio di ogni calciatore e l’ala ucraina non fa eccezione. “Tutti sognano di giocare in Premier League. È un campionato di alto livello“, ha recentemente dichiarato a CBS Sport. Tuttavia, ha i piedi per terra e si concentra solo sulla sua squadra. “Le speculazioni sono finite, mi concentro sullo Shakhtar.“, ha detto.

Mudryk è già nel mirino di alcune squadre europee di alto livello per giocare in altri campionati. Bello era disposto a pagare 35 milioni di euro per la sua firma, ma sia il giocatore che lo Shakhtar hanno deciso di rifiutare qualsiasi offerta. Everton erano anch’essi interessati. Ora arriva l’Arsenal, che è attualmente in testa alla Premier League e vuole tornare in vetta alla classifica.

LEGGI  Morata e Unai Simon salvano la qualificazione della Spagna alle Final Four: vittoria sul Portogallo a Braga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.