VIDEO: Müller si fa male a Musiala con un calcio brutale durante l’allenamento della Germania ed è in dubbio per la UEFA Nations League

Nonostante siano compagni di squadra al Bayern Monaco, Thomas Müller non ha avuto pietà e ha subito un duro tackle da Jamal Musiala. Il giovane centrocampista non ha terminato l’allenamento ed è in dubbio per la UEFA Nations League.

© Getty ImagesNon c’è stato alcun rapporto di amicizia e Müller ha infortunato Musiala in nazionale.

Il Squadra nazionale tedesca si giocheranno la qualificazione alla Final Four del Lega delle Nazioni UEFA per le prossime due partite. Saranno le loro ultime partite prima della Coppa del Mondo Qatar 2022Il primo obiettivo sarà quello di qualificarsi per le finali della competizione europea. In vista della partita di venerdì prossimo contro il Ungheria è emersa una situazione preoccupante che coinvolge due figure di Bayern Monaco.

È che Jamal Musiala ha dovuto abbandonare l’allenamento della nazionale “teutonica” dopo essere stato ferito da un brutale tackle del suo compagno di squadra del Bayern, Thomas Müller. L’esperto calciatore si è scagliato contro il diciannovenne, che ha subito una taglio sullo stinco (stinco).

In un’azione di gioco durante l’allenamento con il pallone, Müller è finito a terra contro Musiala, che si è fermato all’istante e visibilmente dolorante. Il 33enne playmaker ha pensato che il suo compagno di squadra stesse esagerando, ma quando ha visto il taglio sull’area gli ha chiesto scuseoltre a prenderla con una certa dose di umorismo.

I primi rapporti medici, secondo i media tedeschi come Bildsuggeriscono che L’infortunio di Musiala non è grave e che si trattava solo di un taglio sullo stinco. Tuttavia, è dubbio per la partita di venerdì prossimo contro Ungheria a causa di questo problema. Dovrebbe essere disponibile per la partita contro l’Inghilterra di lunedì prossimo.

VIDEO: ECCO COME MÜLLER HA INFORTUNATO MUSIALA

Musiala ha già collezionato 15 presenze con la nazionale maggiore tedesca (un gol), che ha scelto di rappresentare rispetto alla nazionale inglese (di cui ha giocato nelle giovanili). Nel frattempo, Müller, membro esperto della ‘Die Mannschaft’, vanta 116 presenze con 44 gol segnati e il titolo di campione del mondo a Brasile 2014.

LEGGI  Il Barcellona non nega il possibile ritorno di Messi: "Sarebbe fattibile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.