Verrà in Qatar? Il Bayern Monaco chiarisce la situazione di Alphonso Davies

Il Bayern Monaco ha rilasciato la dichiarazione medica di Alphonso Davies e chiarisce i dubbi sulla sua presenza ai Mondiali di Qatar 2022.

© IMAGO / Kirchner-MediaAlphonso Davies

Pochi giorni prima della Coppa del Mondo Qatar 2022Il nervosismo per le possibili lesioni è latente. Questo 5 novembre, Alphonso Davies ha fatto scattare un campanello d’allarme per la nazionale canadese.essersi ritirato dal Bayern Monaco con dolore alla parte posteriore della coscia destra. La squadra bavarese ha chiarito la situazione del giocatore.

Gli infortuni sono la peggior paura dei calciatori che puntano a entrare nel Coppa del Mondo Qatar 2022. Con la Coppa del Mondo a pochi giorni di distanza, i tempi di recupero sono estremamente brevi, quindi quasi ogni infortunio può privare un giocatore di un posto nel torneo.

Ecco perché la partenza di Alphonso Davies dell’incontro tra Bayern Monaco e l’Hertha Berlino sabato scorso ha destato preoccupazione per la nazionale canadese. L’ala è stata costretta a ritirarsi dal campo per un fastidio muscolare.

Rapporto medico

La squadra tedesca ha reso noto il referto medico del canadese. “FC Bayern dovrà fare a meno Alphonso Davies per le due partite di Bundesliga che mancano alla pausa invernale. Il 22enne terzino si è rotto una fibra muscolare nella coscia posteriore destra nella vittoria per 3-2 contro l’Hertha BSC sabato pomeriggio.“.

Fortunatamente, la lesione non è grave e si prevede che sia nel Coppa del Mondo. “Questo è il risultato degli esami effettuati dal dipartimento medico del campione tedesco di record. La partecipazione dell’internazionale canadese al Coppa del Mondo in Qatar non è in pericolo“.

LEGGI  Sono già vicini? Lo scambio di battute tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo che ha sconvolto i suoi tifosi
Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *