Digital Financial Officer

Aziende

Aziende. I tre rischi del 2018

Le interruzioni di attività e i rischi informatici sono in cima alle preoccupazioni delle aziende di tutto il mondo: le conseguenze sono perdite di fatturato e danni reputazionali. A dirlo è l’Allianz Risk Barometer 2018 di AGCS.

1. Interruzione dell’attività

L’interruzione dell’attività è da mettere al primo posto della classifica dei rischi per il 42% delle realtà intervistate a livello globale, il 51% in Italia. La business interruption è il rischio più sentito per il sesto anno consecutivo e si colloca ai primi posti in 13 Paesi. Nessuna impresa è troppo piccola per essere colpita. I rischi vanno da incendi, disastri naturali e interruzioni della supply chain, a problemi di connessione e comunicazione, che in genere non causano danni fisici, ma comportano perdite finanziarie. Lo studio stima ad esempio che un blackout del cloud della durata di oltre 12 ore per aziende dei settori finanziario, sanitario e retail potrebbe avere un impatto fino a 850 milioni di dollari in Nord America e 700 milioni di dollari in Europa.

2. Cyber risk

I rischi informatici si posizionano invece sul secondo gradino del podio (40% nel mondo, 38% nel nostro Paese), cinque anni fa erano al 15esimo posto. Minacce come la violazione dei dati, gli attacchi hacker o l’interruzione di attività a seguito di un blocco informatico, collocano il rischio cyber al primo posto in 11 Paesi intervistati. È anche considerato il rischio più sottovalutato e il principale pericolo a lungo termine. L'introduzione del GDPR intensificherà ulteriormente il controllo.

3. Catastrofi naturali

Segue la minaccia di catastrofi naturali (alla terza posizione per il 30% degli intervistati sia a livello globale sia in Italia). Particolarità tutta italiana è invece, al quarto posto, il danno reputazionale o di immagine. A livello globale preoccupano infine anche il cambiamento climatico, l’impatto delle nuove tecnologie e lo sviluppo instabile dei mercati.

Le ultime notizie su: AGCS

Questo sito utilizza i cookie di navigazione e di profilazione pubblicitaria, anche di terze parti.
Puoi disattivare i cookie dal tuo browser. Proseguendo la navigazione, accetti l'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.