La firma sta andando a monte? Il gesto di Messi in vista di Qatar 2022 che non farà piacere al Barcellona

Le voci di un possibile ritorno di Lionel Messi al Barcellona continuano, ma ora una decisione dell’argentino potrebbe cambiare tutto.

© Getty ImagesLionel Messi, leggenda del Barcellona.

Lionel Messi sta vivendo una grande stagione con Paris Saint-Germain. Per questo motivo, in Barcellonail presidente Joan Laporta sta valutando seriamente il suo ritorno per la prossima stagione. Il ‘crack’ argentino non ha ancora definito il suo futuro e probabilmente prenderà una decisione una volta terminata la campagna elettorale.

Il Coppa del Mondo del Qatar 2022 è l’obiettivo finale nella mente di Messi. E nel periodo che precede il più grande evento sportivo del mondo, la Nazionale argentina ha firmato un nuovo sponsor, cosa che non farà molto piacere al Barcellona.

Messi si è unito alla piattaforma tecnologica indiana per l’istruzione, BYJU’S come ambasciatore globale. Il marchio è anche sponsor ufficiale della Coppa del Mondo Qatar 2022. Ma la cosa curiosa è che, prima di cercare l’immagine del Leoneha cercato di raggiungere il calcio mondiale sponsorizzando il Barcellona.

BYJU’S era in trattativa con il Barça per diventare lo sponsor ufficiale della sua maglia. Anzi, hanno addirittura fatto un’offerta per alcuni 60 milioni di euro più altri 10 milioni come obiettivi da raggiungere per il club (titoli).. Questa proposta è stata avanzata prima che Laporta fosse eletto presidente.

Tuttavia, il team economico di Laporta, l’amministratore delegato Ferran Reverter e il chief revenue officer Alex Barbany, ha deciso di non fare nulla per non perdere il controllo. voleva rinegoziare l’offerta con la piattaforma indiana, ma da BYJU’S ha ritirato la proposta e tutto si è risolto in un nulla di fatto. Anche lo stesso Laporta ha cercato di fare un ultimo sforzo, ma invano. Alla fine, hanno accelerato con Spotifyora lo sponsor principale sulla loro maglia.

BYJU’S non ha voluto continuare a negoziare con il Barcellona in vista della partenza di Messi. Pertanto, la società indiana ha deciso di collaborare con l’argentino per migliorare la sua immagine, soprattutto in vista di Qatar 2022. Nel frattempo, la squadra catalana potrebbe non gradire la decisione di Leo. Ma in ogni caso, l’interesse a riportarlo per il luglio 2023 rimane.

LEGGI  L'offerta milionaria di Messi per il bisht che indossava quando vinse la Coppa del Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *