Samsung vuole anticipare l’Apple Watch con una rivoluzionaria funzione salute

Il monitoraggio dei dati sulla salute e sul benessere attraverso gli smartwatch e gli anelli intelligenti è diventato molto interessante per i giganti della tecnologia. Y Samsung sta mettendo tutto il suo impegno nello sviluppo di una funzione rivoluzionaria che potrebbe superare Apple, che ha piani simili per l’Apple Watch. Stiamo parlando, ovviamente, di un un misuratore di glucosio senza punture.

Come riportato da BloombergL’azienda sudcoreana sta lavorando attivamente alla tecnologia per i suoi dispositivi. Samsung non ha ancora chiarito in quali dispositivi implementerà il glucometro senza puntura. Tuttavia, è logico pensare che inizialmente si rivolgerà ai dispositivi di Galaxy Watch e il recentemente annunciato Galaxy Ring.

Hon Pak, responsabile degli sforzi di Samsung per la salute digitale mobile, ha spiegato che questo è il grande obiettivo per il futuro. E anche se la tecnologia potrebbe essere disponibile in tempi relativamente brevi, non lo sarà nell’immediato futuro. L’azienda asiatica punta a rendere disponibile il suo misuratore di glucosio senza ago nel prossimo futuro. tra circa 5 anniapprossimativamente.

Il dirigente ha commentato ai media sopra citati che l’attenzione dell’azienda si concentra sulla miniaturizzazione degli elementi necessari per ottenere un sensore funzionale e preciso. Stanno anche analizzando quali sono le piattaforme ottimali a cui cercare di adattare questa tecnologia.

Un misuratore di glucosio senza puntura su un Galaxy Watch o un Galaxy Ring ha il potenziale per cambiare radicalmente il mercato dei dispositivi di misurazione della glicemia. indossabili. Non sorprende quindi che Samsung stia puntando molto su questa possibilità, considerando che anche Apple ha dedicato tempo e risorse a questa funzione per anni.

Samsung vuole avere un vantaggio su Apple con il suo misuratore di glucosio senza pungiglione

Samsung vuole battere Apple con il suo misuratore di glucosio senza pungiglione
Samsung vuole abbandonare i misuratori di glucosio tradizionali e adattare la tecnologia ai suoi wearable. Foto di Diabetesmagazijn.nl su Unsplash

Pak è stato categorico sull’importanza che un misuratore di glucosio non pungente avrà per il futuro del settore. indossabilie perché questo è così interessante per Samsung e i suoi concorrenti. “Se possiamo monitorare la pressione sanguigna e il glucosio in modo continuo, siamo a un livello di gioco completamente diverso. Penso che tutti stiano cercando di arrivare a questo punto. Stiamo investendo in modo significativo in questo senso”, ha detto a Bloomberg.

Samsung, Apple e altre aziende del settore sanno che un dispositivo di uso quotidiano in grado di monitorare il glucosio nel sangue può cambiare la vita delle persone con diabete. Si tratta di una questione di praticità e comodità, oltre che di economia. Eliminare la dipendenza dal glucometro e dalle relative strisce reattive rivoluzionerebbe il monitoraggio e l’analisi della progressione della malattia.

LEGGI  La fine di un'era: Windows 7 dice addio per sempre

Che questo tipo di dati possa essere raccolto con un orologio o un anello intelligente e sincronizzato con uno smartphone per un monitoraggio e un controllo ravvicinati è uno scenario che sembra sempre più vicino per i diabetici. Anche se, come abbiamo già detto, lo sviluppo di un monitor per il glucosio senza ago non è un obiettivo che si raggiungerà da un giorno all’altro..

Oltre a ciò, Samsung, come Apple, dovrà creare un metodo di preciso come, o addirittura migliore, di quelli esistenti.. Soprattutto se si considera che tutti i dispositivi utilizzati per scopi medici devono ricevere l’approvazione da parte degli enti regolatori di tutto il mondo, come la FDA negli Stati Uniti.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *