Samsung sta per lanciare la sua alternativa all’Apple Vision Pro entro la fine dell’anno.

Samsung da tempo sta preparando i propri occhiali per la realtà aumentata o estesa, per competere con gli occhiali per la realtà aumentata e la realtà estesa. Apple Vision Pro. Tuttavia, le ultime indiscrezioni suggeriscono che i sudcoreani vogliano premere il piede sull’acceleratore per lanciare nel corso dell’anno.

Secondo Il Korea Economic Dailyalias HankyungLa scorsa estate Samsung ha creato un team segreto dedicato a questo lavoro. Ma quello che in origine era un piccolo gruppo di esperti e sviluppatori si è trasformato in un’area di oltre 100 persone. Un’espansione così rapida risponderebbe al desiderio dell’azienda di avere il suo rivale del Vision Pro di Apple pronto nel giro di pochi mesi.

Il gruppo incaricato di creare gli occhiali per la realtà mista opererebbe all’interno della divisione mobile di Samsung, che presiede. Tae-Moon Roh. Tuttavia, gli asiatici non stanno lanciando questa crociata contro Apple e il Vision Pro da soli, poiché anche Google e Qualcomm sarebbero coinvolti nel progetto.

Non sarebbe insolito che ciò sia vero. Ricordiamo che all’inizio dell’anno il chipmaker di San Diego ha annunciato lo Snapdragon XR2+ Gen 2, un chip per dispositivi di realtà mista. La cosa curiosa è che Qualcomm ha confermato di “lavorare a stretto contatto” con Samsung e Google per l’implementazione in dispositivi futuri. Tuttavia, non ha fornito dettagli specifici sui progetti in cantiere.

Samsung punta a lanciare la sua alternativa all’Apple Vision Pro nel 2024.

Samsung lancerà la concorrenza all'Apple Vision Pro nel 2024
Foto di <a href=httpsunsplashcomkobabak20utm source=unsplashutm medium=referralutm content=creditCopyText>Babak Habibi<a> su <a href=httpsunsplashcomwallpaperssamsungutm source=unsplashutm medium=referralutm content=creditCopyText>Unsplash<a>

Proprio come Samsung e Qualcomm, secondo quanto riferito, stanno collaborando per affrontare questa iniziativa dal punto di vista dell’hardware, Google si occuperà del software. Al momento non si sa molto al riguardo, ma si ipotizza che l’intento sia quello di creare una versione personalizzata di Android per competere con visionOSil sistema operativo dell’Apple Vision Pro.

LEGGI  Il Galaxy Ring sarà compatibile con l'iPhone e altri telefoni Android? Samsung risponde

È perfettamente sensato, in quanto consentirebbe la creazione di applicazioni con versioni native per il sistema operativo Apple Vision Pro. cuffieo adattare il vasto catalogo di proposte già disponibili per i dispositivi con il software di Google. Fino a quando non emergeranno dettagli ufficiali, tuttavia, questa rimane una pura speculazione.

Hankyung afferma che Samsung ha impegnato risorse per lanciare la sua alternativa all’Apple Vision Pro nel corso del 2024. Tuttavia, non vengono menzionate date specifiche. È logico pensare che ciò possa avvenire nella seconda metà dell’anno, ma dovremo attendere ulteriori notizie.

Ogni prodotto dell’azienda coreana è solitamente trapelato con largo anticipo rispetto al lancio, e questo potrebbe non fare eccezione. Sebbene siano già stati rivelati alcuni presunti dettagli degli occhiali, questi non sono stati confermati. Ciò che possiamo menzionare sono le caratteristiche principali dello Snapdragon XR2+ Gen 2, in quanto ciò potrebbe dare indicazioni su dove potrebbe arrivare il concorrente asiatico dell’Apple Vision Pro.

Il chip di Qualcomm supporta display con risoluzioni fino a 4,3K a 90 fotogrammi al secondo per ciascun occhio. Inoltre, consente di utilizzare più di 12 fotocamere sul dispositivo. Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, promette un prestazioni 8 volte migliori rispetto all’XR2 Gen 1 lanciato nel 2023. Inoltre fornisce pass-trough video a colori con una latenza di soli 12 millisecondi (come l’Apple Vision Pro), oltre al supporto per il WiFi 7 e un spinta prestazioni a livello di CPU e GPU. Vedremo se Samsung riuscirà a sfruttare davvero le sue caratteristiche.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *