Qatar 2022: la Francia è colpita dal terzo caso di virus prima della finale di Coppa del Mondo

Dopo la conferma dei sintomi in Adrien Rabiot e Dayot Upamecano, Didier Deschamps conferma un terzo caso di virus che attacca la Francia a poche ore dalla finale di Qatar 2022. Ce la faranno contro l’Argentina?

© Getty ImagesDidier Deschamps e i giocatori della Francia.

La Francia festeggia il raggiungimento di un’altra finale di Coppa del Mondo, ma non è tutto rose e fiori per i Bleus. Dopo la conferma di due casi di di un virus influenzale, che ha persino tolto Didier Deschamps dalla formazione titolare contro il Marocco, è ora confermata una terza infezione pochi giorni prima di affrontare l’Argentina di Lionel Messi a Lusail. I campanelli d’allarme suonano.

+Scopri il calendario delle partite dei Mondiali di calcio del Qatar 2022.

“Dayot Upamecano si è sentito male subito dopo la partita con l’Inghilterra. Succede quando si fa uno sforzo eccessivo, il corpo si indebolisce e si è più inclini ad ammalarsi. di questi virus. Stiamo prendendo tutte le precauzioni necessarie, stiamo cercando di fare in modo che che non si diffonda, ma i virus sono ovviamente infettivi e dobbiamo prendere precauzioni contro di essi. Lo stiamo separando dagli altri e anche da Adrien”.Deschamps ha spiegato dopo la vittoria sul Marocco.

Ma i problemi per i Le Bleus non finiscono qui, come ha confermato lo stesso allenatore dei campioni del mondo in carica, La Francia ha finora individuato un terzo caso nella sua squadra. Incrociamo le dita affinché non ci siano nuovi “positivi” e che, soprattutto, Deschamps possa contare sulla sua presenza contro l’Albiceleste.

Arrivano contro l’Argentina?

“Stiamo cercando di essere prudenti per evitare che si diffonda, i giocatori si sono impegnati molto in campo e ovviamente il loro sistema immunitario sta soffrendo”.Stiamo cercando di essere prudenti per evitare che si diffonda e i giocatori hanno fatto un grande sforzo in campo e ovviamente il loro sistema immunitario ne sta risentendo”, ha detto lo stesso allenatore francese a proposito del famoso “virus del cammello”, che è un prodotto dell’aria condizionata e dei violenti sbalzi di temperatura in Medio Oriente.

LEGGI  Kylian Mbappé ha il contratto più alto della storia dello sport: continuano a trapelare i dettagli dell'accordo con il PSG

Incrociamo le dita per evitare altri casi che potrebbero complicare i piani di Didier Deschamps: “Coman aveva anche la febbre nella mattinata di oggi. A Doha le temperature sono scese un po’ e l’aria condizionata è sempre accesa. Abbiamo avuto alcuni casi di sintomi simil-influenzali”.

Scaricate l’app Bolavip e seguite in tempo reale tutte le informazioni sulla Coppa del Mondo Qatar 2022. https://bit.ly/BV-app22

Vittoria
WRITTEN BY

Vittoria

Ciao, sono Vittoria. Sono una redattrice di DFO Media, dove mi immergo nel mondo dello sport, decifrando le tendenze e condividendo le storie che ci sono dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *