NVIDIA presenta Project G-Assist, un ChatGPT che vi aiuterà a completare i vostri giochi preferiti

NVIDIA ha annunciato un’intelligenza artificiale che diventerà il vostro assistente personale mentre giocate. Conosciuta come Progetto G-Assistquesta IA è una sorta di ChatGPT a cui si possono fare domande in un videogioco. per ottenere suggerimenti o aiutare a completare una missione. Il chatbot vi aiuterà anche a ottimizzare il vostro computer per migliorare le prestazioni e l’efficienza del gioco.

Il gigante tecnologico ha approfittato dell’inizio del Computex 2024 per presentare i suoi ultimi sviluppi nel campo dell’intelligenza artificiale. NVIDIA non è solo leader nella produzione di chip che utilizza la maggior parte delle aziende di AI, ma vuole anche diventare un fornitore di servizi di elaborazione dalla sua nuova piattaforma Rubin. L’azienda statunitense sta esplorando diversi progetti, tra cui quelli legati al suo precedente core business per molti anni: i videogiochi.

Secondo NVIDIA, il progetto G-Assist mira a mettere la conoscenza dei giochi e dei sistemi a portata di mano dei giocatori. L’utente può porre domande in tempo reale sul gioco, ad esempio, “Qual è l’arma migliore?”, o “Dove posso trovare il materiale per fabbricarla?”, tramite una scorciatoia da tastiera o un comando di attivazione.

Il mago è in grado di di elaborare input vocali o di testo, nonché di riconoscere ciò che si vede sullo schermo. grazie a modelli di visione AI. Successivamente, G-Assist utilizzerà un modello linguistico di grandi dimensioni (LLM) collegato a un set di dati di informazioni sul gioco per fornire la risposta.

Video di YouTube

NVIDIA vuole che vi dimentichiate di cercare cheat per i vostri giochi.

Con Project G-Assist, NVIDIA vuole risolvere uno dei problemi più comuni dei giocatori. Con G-Assist non sarà più necessario mettere in pausa il gioco per cercare informazioni sul cellulare.perché le otterrete direttamente nell’interfaccia. Se la risposta non vi soddisfa o volete approfondire, il chatbot vi fornirà dei link contestuali per reindirizzarvi al wiki ufficiale o a un altro sito web.

NVIDIA ha rivelato alcuni utilizzi di G-Assist, come la richiesta della posizione di stanze segrete in un gioco di ruolo, o la richiesta dell’ordine di costruzione o della gestione delle risorse in un RTS. Se siete fan di sparatutto competitivo, il mago utilizzerebbe l’IA per consigliare l’equipaggiamento migliore per il livello del personaggio.

Progetto NVIDIA G-AssistProgetto NVIDIA G-Assist

A prima vista, Project G-Assist è simile a ciò che Microsoft ha dimostrato qualche settimana fa con Copilot in Minecraft. La differenza sostanziale è che il chatbot di NVIDIA non considera solo il supporto ai giochi, ma anche l’ottimizzazione del computer. L’azienda ha dichiarato che la sua intelligenza artificiale è estremamente utile per mettere a punto le prestazioni del computer. in un gioco come Cyberpunk 2077.

Project G-Assist configurerà anche il vostro computer al massimo delle sue potenzialità.

“Con un semplice messaggio, Project G-Assist è in grado di valutare la configurazione e le prestazioni del sistema e di metterlo a punto all’istante per ottenere un’esperienza ottimale”, ha dichiarato NVIDIA. “L’assistente AI è in grado di tracciare e rappresentare in grafico frame rate, consumo energetico, latenza del PC e altre statistiche hardware, suggerendo modi per migliorarle quando richiesto”.

G-Assist regolerà le opzioni grafiche, in modo che gli utenti non debbano preoccuparsi di navigare tra le varie impostazioni. Con una semplice istruzione in linguaggio naturale, l’assistente scansionerà il computer per verificare che tutto funzioni correttamente.n o se è necessario apportare modifiche.

Purtroppo, il progetto G-Assist è un concetto e non esiste una data di rilascio.. La demo mostrata al Computex 2024 è stata realizzata con l’aiuto di Studio Wildcard, gli sviluppatori di ARK: Survival Ascended. Gli sviluppatori potranno personalizzare i modelli di intelligenza artificiale per un gioco o un’applicazione specifica ed eseguirli su cloud o GPU.

LEGGI  Questo è il nuovo robot della Disney: super-terroso e pieno di personalità.
Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *