Non solo l’S23: Samsung sta preparando un Galaxy Book 3 con display OLED e questo è tutto ciò che sappiamo.

I Samsung Galaxy S23, S23+ e Galaxy S23 Ultra non verranno forniti da soli. Il 1° febbraio, l’azienda sudcoreana potrebbe annunciare anche il Libro Galaxy 3la sua nuova linea di computer portatili, che sarà un rinnovamento del Galaxy Book 2 (e delle sue rispettive varianti) con un processore più potente e altre nuove caratteristiche rilevanti, con l’obiettivo di competere testa a testa con gli ultimi dispositivi Apple.

Samsung, infatti, non intende solo aggiornare le diverse versioni del Galaxy Book che ha annunciato lo scorso anno. L’azienda potrebbe anche presentare un nuovo notebook in grado di eguagliare le prestazioni dei nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici con chip M2 Pro e M2 Max.

Si prevede quindi che Samsung annuncerà fino a cinque diversi notebook. Da un lato, il Galaxy Book 3 e 3 Prodall’altro, Galaxy Book 3 360 e Pro 360e infine, ma non per questo meno importante, come dispositivo di punta, il Samsung Galaxy Book 3 Ultra. Ma che aspetto avranno questi nuovi modelli? Ecco cosa dicono le indiscrezioni.

Display OLED fino a 16 pollici, processori Intel e altro ancora.

Alcuni dei Galaxy Book 3 che Samsung annuncerà il prossimo febbraio. potrebbero essere dotati di schermi OLED. Almeno, così suggerisce una conferma dell’azienda a ZD Netdove si afferma di aver avviato la produzione di massa di pannelli tattili con questa retroilluminazione. Samsung non ha rivelato quali modelli includeranno i display OLED, ma è probabile che vengano implementati nel Galaxy Book 3 Ultra, che sarà l’ammiraglia di questa nuova linea di notebook. O, in ogni caso, nei Galaxy Book 3 Pro e Pro 360.

In termini di dimensioni dello schermo, e secondo MySmartpriceI Galaxy Book 3 e Book 3 360 saranno disponibili in un’unica versione da 15 pollici. Il modello Pro, invece, sarà disponibile in due varianti, con Dimensioni di 14 e 16 pollici. Il Pro 360 e il Il modello Ultra avrà solo un’opzione da 16 pollici. In quest’ultimo caso, con risoluzione 3K (2880 x 1800 pixel) e molto probabilmente con una frequenza di 120 Hz.

LEGGI  L'intelligenza artificiale generativa riceve la sua prima causa per violazione del copyright

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *