Microsoft lancia il proprio “Mac mini” per potenziare lo sviluppo di applicazioni Windows su ARM

Microsoft ha presentato un mini-PC che spera possa favorire lo sviluppo di applicazioni Windows su ARM. Conosciuto semplicemente come Windows Dev Kit 2023questo piccolo computer ha simile nell’aspetto al Mac Minianche se con un target diverso. In contrasto con l’alternativa di Apple, il PC di Microsoft si rivolge agli sviluppatori di software.

Il Windows Dev Kit 2023 ha debuttato qualche mese fa con l’annuncio di Visual Studio 2022 per ARM. Conosciuto all’epoca come Progetto VolterraMicrosoft ha definito questo kit di sviluppo come una toolchain nativa per ARM. L’azienda tecnologica ha promesso il supporto completo per Visual Studio 2022, VS Code, .NET 6, Java, Visual C++ e altro ancora.

All’interno è presente un processore Snapdragon 8cx Gen 3 di Qualcomm con 32 GB di RAM e 512 GB di memoria NVMe. In termini di connettività, sono presenti porte USB-A (3), USB-C (2) e un Mini Display. L’azienda di Redmond ha confermato che il Windows Dev Kit 2023 supporta fino a tre monitor esternidue dei quali con risoluzione 4K a 60 Hz.

Il Mac mini di Microsoft è dotato di un chip AI simile a quello del Surface 9 Pro.

L’aspetto forse più importante è che questo mini PC include un’unità di elaborazione neurale (NPU) che consente di utilizzare l’intelligenza artificiale. Secondo Microsoft, gli sviluppatori possono creare applicazioni per accelerare i carichi di lavoro dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico senza compromettere le prestazioni delle applicazioni. La NPU sarebbe tra le 80 e le 90 volte più veloce della CPU. e 20 volte più veloce della GPU in questi compiti.

Se avete avuto una sorta di sensazione di déjà vu quando avete sentito parlare di NPU nel Windows Dev Kit 2023 non siete i soli. Caratteristiche del Mac mini di Microsoft specifiche simili a quelle dell’appena annunciato Surface 9 Pro.. Sebbene possa essere leggermente inferiore in termini di prestazioni rispetto al computer di Apple, i suoi creatori hanno un altro obiettivo. Microsoft vuole potenziare lo sviluppo di applicazioni Windows 11 su ARM. e questo è il primo passo.

L’azienda ha annunciato che ha portato diverse delle sue applicazioni per fornire migliori prestazioni native. L’elenco comprende Microsoft 365, Teams, Edge, OneDrive e MDE.nonché Photoshop, Lightroom, Zoom e altre parti terze. Microsoft ha inoltre abilitato il utilizzo di antivirus, VPN, strumenti di sicurezza. y parametri di riferimento.

Windows Dev Kit 2023 rappresenta un ulteriore passo avanti nella creazione di una nuova piattaforma di sviluppo che consentirà di realizzare applicazioni cloud-native AI estremamente ambiziose.

Mac mini Windows Dev Kit 2023 di Microsoft Il prezzo è di 599 dollari e sarà disponibile da oggi. negli Stati Uniti, Canada, Cina, Germania, Francia, Regno Unito, Giappone e Australia. Anche se è rivolto agli sviluppatori, chiunque può acquistarlo. Al momento non è noto se sarà venduto in altri Paesi, anche se Microsoft ha promesso maggiori informazioni in occasione dell’ARM Dev Summit del 26 ottobre.

LEGGI  I televisori 8K saranno vietati in Europa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *