Microsoft conferma il nuovo evento Surface e Windows incentrato sull’intelligenza artificiale

Come indicato dalle ultime indiscrezioni, Microsoft ha confermato il suo prossimo evento dedicato a Surface e Windows con un focus sull’intelligenza artificiale. L’azienda di Redmond non ha offerto troppi dettagli, ma la pagina dedicata parla di una “nuova era del lavoro”.

Microsoft afferma che l’evento metterà in risalto le ultime novità in materia di scalabilità dell’uso dell’intelligenza artificiale da parte di Windows, Copilot e Surface. La presentazione si terrà il Giovedì 21 marzoalle ore 9:00 (Pacific Daylight Time, PDT), ovvero alle 17:00 in Spagna, alle 13:00 in Argentina e alle 10:00 in Messico.

In termini di hardware, Microsoft dovrebbe presentare due nuovi laptop Surface. Da un lato, ci sarà il Surface Pro 10e dall’altro il Computer portatile di superficie 6. Il primo manterrebbe un design simile a quello del Surface Pro 9, ma sarebbe dotato di un display OLED con supporto HDR e di alcune altre aggiunte minori.

Per il Surface Laptop 6, invece, Microsoft avrebbe scelto di continuare con due versioni. La novità sarebbe un design rinnovato con bordi più sottili, che consentirebbe alla variante più piccola di avere uno schermo da 13,8 pollici, rispetto ai 13,5 pollici del Surface Laptop 5, più piccolo. L’altro modello rimarrebbe da 15 pollici.

La grande novità è che entrambi i laptop saranno disponibili con entrambi i processori. Intel Core Ultracome con il Snapdragon X Elite di Qualcomm. Tuttavia, i dispositivi con hardware basato su x86 saranno i primi a essere disponibili e lo saranno a partire da aprile. Chi vorrà provare le versioni ARM dovrà aspettare fino a giugno.

Il nuovo evento di Microsoft dedicato a Surface e Windows si concentrerà sull’IA

Tasto Copilot di Microsoft sulla tastiera di Windows

Visto il forte impulso che Redmond sta dando all’intelligenza artificiale e alla sua integrazione nei suoi prodotti, possiamo aspettarci molti riferimenti a Copilot. È scontato che il nuovo Microsoft Surface includerà il nuovo tasto dedicato all’assistente virtuale. Ma la storia non finisce qui.

LEGGI  L'intelligenza artificiale di Intel a caccia di deepfakes

Redmond potrebbe svelare un nuovo “esploratore AI” di Windows 11 che verrebbe eseguito continuamente in background. Una sorta di cronologia permanente che aiuterebbe gli utenti a interagire con qualsiasi azione o informazione sul dispositivo utilizzando il linguaggio naturale. In tal senso, questa funzione dovrebbe essere alimentata da un’unità di elaborazione neurale o NPU presente nel nuovo Microsoft Surface.

Oltre alle nuove funzionalità che i nuovi Surface Pro 10 e Surface Laptop 6 offriranno al grande pubblico, Microsoft potrebbe anche introdurre versioni speciali di entrambi i laptop per il settore commerciale. A quanto pare, questi modelli integrerebbero un lettore CACun dispositivo comunemente utilizzato per le carte di credito o le carte d’identità.

Per ora dovremo aspettare un paio di settimane per sapere con certezza cosa ha in serbo l’azienda per il suo nuovo evento. A differenza dell’era di Panos Panay, in cui Microsoft Surface era al centro dell’attenzione, questa volta sembra che sarà un semplice componente aggiuntivo dei progressi compiuti dall’azienda nel suo profondo impegno verso l’IA. Ma questo non significa necessariamente che non ci siano importanti novità da condividere. Terremo d’occhio ciò che accadrà il 21 marzo.

Elaborazione…

Hai finito! Ora siete iscritti

Si è verificato un errore, aggiornare la pagina e riprovare.

Anche in Hipertextual:

Antonio
WRITTEN BY

Antonio

Ciao, mi chiamo Antonio. Sono uno scrittore di DFO Media e la mia passione è esplorare l'intersezione tra sport e tecnologia. Attraverso i miei scritti, svelo le innovazioni che stanno plasmando il futuro dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *