Mauricio Pochettino è vicino a tornare ad allenare in Europa

Si dice che l’argentino sia tra i candidati a uno dei posti di allenatore più tradizionali della serie A. Mauricio Pochettino, a un passo dall’essere un diretto rivale di Lionel Messi e Co. in Europa.

© Getty ImagesMauricio Pochettino racconta il suo periodo al PSG.

Inizia il movimento del coaching In un vecchio continente dove il tempo non risparmia nessuno e dove nelle prossime ore potrebbe liberarsi un posto succulento. Entrambi per la Francia Mauricio Pochettino potrebbe chiudere il suo arrivo in un nuovo club nelle prossime ore. L’argentino è una priorità assoluta.

Da quando il PSG ha deciso di non avere più i suoi servizi, si è saputo poco della sua situazione attuale. L’eliminazione per mano del Real Madrid in UEFA Champions League ha avuto il suo peso, così come il fatto di non aver potuto sfruttare al 100% il tridente composto da Lionel Messi, Neymar e Kylian Mbappé. Secondo i media, Poch potrebbe tornare in campo al più presto.

E il fatto è che da quando AS riecheggiare le informazioni provenienti da Footmercato sui cambiamenti che potrebbero verificarsi nelle prossime ore e sulla riunione che si terrà nelle prossime ore. Mauricio Pochettino incontrerà i responsabili di uno dei progetti più sostenibili d’Europa. Se tutto andrà secondo i piani, il rosarino farà la sua quinta esperienza nelle panchine del vecchio continente.

Il rivale di Messi?

Giusto, tanto AS come Mercato dei piedi Secondo quanto riportato, nelle prossime ore il Nizza potrebbe licenziare Lucien Favre come allenatore della 13a squadra di La Ligue 1. e sperano in una competizione europea nella prossima stagione. Sostengono che Pochettino sia il e che nelle prossime ore si terranno incontri per convincerlo a venire in Costa Azzurra.

Nizza, curiosamente l’ex squadra di Christopher Galtier, non avrà problemi a negoziare lo stipendio che l’argentino riceveva al Parco dei Principi. Convinto del suo valore e della volontà di Il desiderio di Pochettino di tornare in azione, potrebbe far pensare a una possibilità di vedere il rosarino nella trasferta di sabato prossimo contro il PSG.

LEGGI  Da leggenda a nuovo numero 1: il sentito messaggio di Rafael Nadal a Carlos Alcaraz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.