Lionel Messi e il nuovo contratto con il PSG che lo riempie d’oro

Mentre proseguono le trattative per annunciare il prolungamento dell’accordo che lo legherà ancora al Parco dei Principi, vengono svelate le chiavi del nuovo contratto di Messi con il PSG, che sarà un affare vantaggioso per entrambe le parti.

© Getty ImagesLionel Messi, giocatore del PSG.

Tutto è imminente e anche se alcuni dettagli devono ancora essere definiti per annunciare il trionfo del club nella sua missione, cominciano a emergere ulteriori dettagli sul nuovo contratto che avrà un Lionel Andrés Messi deciso a rimanere nella capitale francese. Il PSG sta preparando un accordo di lavoro che farà piovere sull’argentino oro e continuerà a rappresentare decine di milioni di euro di entrate per il club.

La decisione è stata presa dalla scorsa estate dal club presieduto da Nasser Al-Khelaifi, che ha già reso omaggio al vincitore della Coppa del Mondo a Qatar 2022. giorni fa. Messi è già tornato al Parco dei Principi, dove, al di là dei desideri di rivederlo in campo, è già tornato, sono in gioco giorni chiave per prolungare un contratto che, non dimentichiamolo, dura fino al 30 giugno 2023.

Da MARCA annunciano che le due parti hanno deciso di prolungare la loro avventura insieme, che è solo questione di tempo prima che tutto diventi ufficiale e che Messi rimanga a Parigi per almeno altri 12 mesi. Il PSG è deciso a migliorare il contratto di un Lionel Andrés che non tornerà al Barcellona, che per il momento non pensa alla MLS e che vuole rimanere legato all’élite per continuare a guidare la sua nazionale argentina nel miglior modo possibile.

Un business reciproco

Importo di almeno 30 milioni di euro da mantenere. all’anno (non è escluso che questa cifra possa salire) che il Rosarino riceve in una città di Parigi che non ha smesso di crescere dal suo arrivo. Ben 700 chili sono stati generati da Messi per i conti del club, dove al suo nome sono legati accordi di sponsorizzazione con aziende come Dior, Gorillas, Crypto.com, PlayBetR, GOAT, Snart Good Thins, Volt, Big Cola, Sports Water e Autohero. Il fatto che oltre il 60% delle maglie vendute dal club abbia il nome di Lionel sul retro è un’altra pietra miliare.

Il rinnovo di Messi è una spesa enorme per i conti di un club che deve già sostenere i 630 milioni di euro che costerà trattenere Kylian Mbappé fino all’estate del 2025, ma altrettanto vantaggiosa quella del PSG e come riferiscono da MARCAvogliono di sfruttarsi al massimo. Vendere e commercializzare il fatto di essere l’ultimo club argentino in Europa, una miniera d’oro che continuerà a crescere nei prossimi mesi.

Il rosarino non solo continuerà a ricevere il suo astronomico stipendio, ma godrà anche di ulteriori benefici. in termini di diritti d’immagine, vendita di magliette del club e vari eventi commerciali che mirano a bagnare d’oro una Lionel Andrés Messi, che è a una sola firma dalla conferma del PSG come suo ultimo club nell’élite. La proposta sarà probabilmente imperdibile.

Scarica l’app Bolavip e segui istantaneamente tutte le informazioni sulla tua squadra del cuore su:https://bit.ly/BV-app22

LEGGI  La Francia e Deschamps non hanno ancora chiuso il rinnovo: può arrivare Zidane?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *